Francesco Mandelli, carriera e vita privata

Francesco Mandelli è comico, attore, presentatore e un papà molto presente

Francesco Mandelli è davvero poliedrico, attore, presentatore, sceneggiatore, cantante e conduttore radiofonico. E’ davvero capace di fare tutto quello che lo spettacolo oggi richiede! Francesco inizia la sua carriera, dopo gli studi liceali, con la co-conduzione di un programma su MTV Italia con Andrea Pezzi, il programma si chiamava Tokusho. Il passo dalla televisione, nei panni di veejay, al cinema, è breve: nel 1999 debutta nella sua prima pellicola cinematografica con il film “Tutti gli uomini del deficiente”, al quale seguiranno “Manuale d’amore”, vari cinepanettoni, e “Generazione 1000 euro” che lo ha fatto amare davvero da tutti per la simpatia di Francesco, il ruolo da lui interpretato.

In tutto questo periodo, tra un set cinematografico e un altro, si è anche occupato di musica, altra grande passione della sua vita, con il gruppo degli Orange, per il quale è chitarra e voce, assieme al batterista Buttafuoco. Nel 2009 esce il primo album “Certosa”. Di musica si è occupato indirettamente quando ha diretto gli MTV Music Award assieme a  Nina Zilli e Fabrizio Biggio, per l’occasione ha vestito i panni di uno dei personaggi più amati dal pubblico televisivo dei “I soliti idioti” Ruggero de Ceglie.

Nel 2015 esce il suo primo film “La solita commedia Inferno” che lo battezza nel mondo della sceneggiatura e promozione cinematografica. Ha dunque fatto il grande passo da davanti a dietro le telecamere, anche se in questo caso abbiamo la possibilità di apprezzare la sua simpatia anche davanti alle telecamere. La vita privata di Francesco Mandelli avrebbe potuto risentirne ma lui ha sempre dedicato del tempo a tutte le sue passioni e a gennaio del 2015 la sua vita si è arricchita con una stupenda creatura, una figlia di nome Giovanna.

Come lui stesso ha dichiarato, il lavoro gli permette di dedicare alla figlia molto più tempo rispetto alla compagna Luisa Bertoldo, che ha un lavoro d’ufficio. Quindi quando non è fuori città per la promozione di qualche film, Mandelli si dedica alla piccola Giovanna. Ha anche dichiarato di essersi occupato della realizzazione di tutti i programmi che ora possiamo vedere sugli schermi, di cinema e tv, nel periodo di attesa della figlia, per poter avere più tempo libero alla sua nascita.

Francesco ha partecipato anche a Sanremo 2015, con il compagno di sempre Francesco Biggio. Insieme a lui, oltre che a I soliti idioti e I 2 soliti idioti, è protagonista e regista del film La Solita Commedia – Inferno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Francesco Mandelli, carriera e vita privata