Consigli per un balcone fiorito tutto l’anno

5 piante facili da esterno per realizzare il vostro giardino da appartamento personale evitando di dover rinnovare ogni anno vasi e fioriere

A chi non piacerebbe avere un giardino sul balcone pieno di piante e fiori in ogni mese dell’anno? La cosa più complicata è quella di riuscire a far sopravvivere le piantine attraverso i vari passaggi di clima stagionali. Per evitare quindi di dover rinnovare ogni primavera vasi e fioriere, non vi resta che affidarvi alle piante facili da balcone che consentono di avere un balcone fiorito per dodici mesi l’anno.

Nel gruppo delle piante facili da balcone si trovano specie vegetali diverse fra loro che hanno però la caratteristica comune di essere perenni. Tuttavia, anche se queste piante sono facili da coltivare, è pur sempre necessario usare delle attenzioni. Ogni pianta infatti, per poter sopravvivere a lungo, richiede un’adeguata esposizione alla luce solare, un giusto nutrimento del terreno e una corretta innaffiatura.

Fra le 5 piante facili da balcone, quelle più comuni sono le margherite: dai petali bianchi o colorati sono da sempre il simbolo della primavera e per questo in grado di trasmettere allegria. Per garantire loro una lunga vita è sufficiente dare loro molta acqua durante i mesi estivi e ricordarsi ogni tanto di nutrire il terreno. Anche le primule sono piante facili da balcone che vengono associate alla primavera: disponibili di tanti colori, forme e dimensioni, con le giuste cure esse possono avere un periodo di fioritura davvero molto lungo.

Una pianta facile da balcone che richiede però almeno un minimo di attenzione è il geranio la cui caratteristica è di avere dei rami che non seccano e rimangono in vita anche nel periodo invernale per fiorire poi di nuovo in primavera. Per permettere ai gerani di sopravvivere anche durante l’inverno, è indispensabile metterli in un posto caldo e luminoso come una veranda od un garage. Per chi ama invece i fiori profumati, una pianta facile da balcone è la lavanda; per permettere alle sue radici di attecchire anche in un vaso, sarà sufficiente metterla in un luogo molto soleggiato, evitando però di annaffiarla troppo spesso rischiando di farla marcire. L’ultima pianta facile da balcone è l’ortensia, che a differenza di tutte le altre richiede di essere posizionata in una zona poco assolata.

 

Consigli per un balcone fiorito tutto l’anno