Come mettere il mascara in modo perfetto in base all’effetto da ottenere

Tutti i trucchi e consigli per applicare il mascara in modo perfetto in base all'effetto che vuoi ottenere come allungare l'occhio o un effetto naturale

Foto di Camilla Cantini

Camilla Cantini

Makeup artist, beauty editor, content creator

Makeup Artist, Beauty Editor e Content Creator, Camilla ha una visione del mondo beauty a 360°: da insider e da appassionata, da addetta ai lavori e da consumatrice.

Per avere ciglia perfette non importa ricorrere alla laminazione, alle ciglia finte o alle extensions ciglia, basta imparare come applicare il mascara in modo perfetto in base all’effetto che vuoi ottenere. Che tu voglia mettere il mascara effetto naturale, applicare il mascara per allungare l’occhio, scoprire come usare il mascara effetto ciglia finte, se vuoi conoscere i trucchi per applicare il mascara senza far attaccare le ciglia o se invece vuoi imparare l’applicazione del mascara per fare le ciglia ragno, troverai qui tutte le informazioni che ti servono.

Per ciglia effetto naturale

Se ami un makeup semplice o al mattino preferisci una passata di mascara e niente di più, sicuramente la tecnica per mettere il mascara effetto naturale è quella più indicata per te. Innanzitutto è importante la scelta del mascara: evita quelli con la dicitura “ciglia finte” o “volumizzante” e concentrati più che altro su un effetto allungante e incurvante. Una formula meno densa garantisce meno accumulo di prodotto e quindi le ciglia saranno rivestite da meno mascara, rimanendo più naturali.

Anche lo scovolino è importante: non scegliere mascara con scovolini troppo grandi o in silicone, che normalmente depositano più prodotto e quindi hanno un effetto molto più evidente sulle ciglia. Prediligi invece scovolini piccoli e che abbiano le setole più distanziate. Per mettere il mascara effetto naturale, poi, evita di stratificare troppo il prodotto e fare tante passate. Ti basterà fare una sola passata di mascara, pettinando bene tutte le ciglia senza dimenticare quelle più esterne e interne. Se necessario o se vuoi aggiungere solo un po’ di volume, poi, fai una seconda passata, senza insistere troppo. Se vuoi un effetto ancora più naturale invece del mascara nero prova quello marrone, meno evidente e più soft, a meno che tu non abbia naturalmente capelli e ciglia molto scure, in questo caso puoi usare un mascara trasparente.

Per ottenere l’effetto ciglia finte

Diciamoci la verità, ok l’effetto naturale ma quasi tutti vogliamo mettere il mascara effetto ciglia finte, per avere uno sguardo intenso, ciglia lunghissime, curve, folte e voluminose. In questo caso il primo step è scegliere un mascara adatto e prestare attenzione alla formula. Una formula troppo liquida, infatti, tende a scivolare in fase di applicazione e non consente di stratificare tanto il prodotto, anche perché impiega più tempo per asciugare e quindi la seconda passata non aderisce alla prima o si porta via parte del mascara.

Neanche una formula troppo secca è l’ideale però, perché si lavora difficilmente e tende a sgretolarsi e creare grumi. Ci vuole una giusta via di mezzo, una formula densa ma elastica, che asciughi abbastanza rapidamente ma non rimanga troppo secca. Lo scovolino, poi, gioca un ruolo chiave: gli scovolini in silicone o quelli con setole molto fitte raccolgono più prodotto e quindi ne depositano maggiormente sulle ciglia. Ecco quindi che è più facile ottenere un effetto volume o ciglia folte. Attenzione però anche alla forma dell’occhio: se hai un occhio piccolo evita comunque scovolini molto grossi o rischierai di sporcarti.

Se hai le ciglia molto corte, una buona idea oltre ad usare il piegaciglia per curvarle di più e farle sembrare già così più lunghe, è scegliere un mascara con le fibre. Le fibre si aggrappano alle ciglia ed è quindi come se avessero delle extensions, risultando subito più lunghe. Una volta scelto il mascara più adatto, ci sono dei trucchetti per applicare il mascara effetto ciglia finte: come prima cosa poggia lo scovolino alla base delle ciglia, poi compi un movimento a zig zag mentre le pettini verso l’alto. Con la punta dello scovolino colora e pettina anche le ciglia più interne e più esterne. Passa all’altro occhio e poi torna di nuovo sul primo a cui hai messo il mascara: così facendo avrai dato il tempo alla formula di asciugarsi leggermente, ma non completamente.

Passa ora alla seconda passata e magari ad una terza, controllando che la formula non faccia attaccare le ciglia e che rimangano ben separate. Con alcuni mascara si possono fare anche quattro passate, con altri meglio fermarsi alla seconda per evitare di perdere l’effetto volumizzante e folto perché le ciglia si uniscono insieme. Se vuoi applicare il mascara effetto ciglia finte più lunghe verso l’esterno, l’ultima passata falla solo sulle ciglia esterne, in modo da scurirle e allungarle maggiormente in quella zona.

ragazza con capelli raccolti in coda di cavallo su sfondo bianco ha un trucco naturale e guarda lontano verso sinistra

Per allungare l’occhio (effetto lifting)

Se il tuo obiettivo è allungare l’occhio con il mascara allora l’applicazione cambia un po’ rispetto al classico movimento a zig zia, dal basso verso l’alto. Stavolta dovrai concentrare la maggior parte dell’applicazione sulle ciglia esterne e colorare appena quelle più interne, solo per renderle nere. Applica il mascara a zig zag dal basso verso l’alto ma solo sulle ciglia esterne, utilizzando principalmente la punta dello scovolino. Mentre fai questo movimento, poi, pettina le ciglia verso l’esterno, per cercare di creare un effetto ottico di ciglia più lunghe verso la parte finale esterna e più corte nell’angolo interno.

Passa all’altro occhio e poi ripeti l’operazione su entrambi con una seconda passata. In questo modo è vero che le ciglia sembreranno leggermente più corte, soprattutto nella parte iniziale e centrale dell’occhio ma al tempo stesso l’occhio risulterà liftato verso l’alto, allungato. Le ciglia sembreranno un po’ più corte semplicemente perché sono piegate verso l’esterno, ma è proprio questa piega che riesce a dare l’effetto ottico che normalmente regalano le ciglia finte con questa forma. Una volta asciutto il mascara e ottenuto l’effetto allungato, ricorda di colorare leggermente anche le ciglia all’angolo interno, in modo che anche’esse siano nere.

Per ciglia ben separate e definite

C’è chi ama un effetto di ciglia più unite e chi invece le vuole assolutamente separate e definite. Se è vero che le ciglia si uniscono leggermente tra loro creano un effetto volumizzante maggiore, specie se questo avviene alla radice, c’è chi proprio non le sopporta così e preferisce avere meno volume ma molta più definizione. Per mettere il mascara senza far attaccare le ciglia è importante sceglierne uno che non abbia una formula molto pastosa, meglio se leggermente più liquida.

Anche lo scovolino non dovrà essere troppo fitto e soprattutto sono da prediligere quelli in silicone che presentano dei dentini più separati, quasi come fossero una sorta di piccolo pettine. Così facendo, qualsiasi sia l’applicazione del mascara che sceglierai, le ciglia risulteranno molto più definite e separate perché saranno più pettinate e, anche facendo più passate, la combinazione di una formula morbida con i dentini dello scovolino farà in modo che ad ogni passata rimangano ben separate.

In alternativa, se non hai uno scovolino di questo tipo o se hai applicato troppo mascara e le ciglia si sono attaccate, puoi ricorrere ad un pettinino per ciglia. Solitamente si trovano in commercio (più facilmente online) dei piccoli pettinini in metallo o acciaio, con i denti abbastanza fitti ma non troppo, con i quali è possibile pettinare le ciglia una volta applicato il mascara, per togliere l’eccesso e renderle più definite e ben separate.

Per un effetto “ciglia a ragno”

Al contrario, specie chi ama i makeup più creativi, potrebbe voler ricreare le ciglia effetto ragno, attaccate tra loro quasi a formare delle punte. L’applicazione del mascara per fare le ciglia a ragno non è molto difficile, ma per ottenere un effetto che non risulti un’applicazione fatta male ma che si percepisca l’intento di voler mettere il mascara in maniera più creativa, bisogna fare qualche passaggio in più.

È un effetto che si può ottenere con qualsiasi mascara ma sicuramente con quelli più pastosi e leggermente più secchi il risultato è più facile e immediato. Bisogna stratificate tanto prodotto, quindi effettuare più passate, dalle 4 a salire. Quando le ciglia iniziano ad accumulare prodotto e ad unirsi tra di loro, è il momento di fermarsi con la stesura del mascara e farlo asciugare. Prima che sia del tutto asciutto però, cerca di pizzicare la punta delle ciglia tra di loro, in modo da unirle e creare come dei piccoli spunzoni. A questo punto, dato che sicuramente avrai sporcato la palpebra o l’attaccatura delle ciglia con il mascara, puoi decidere se lasciare l’occhio così per un look più grunge o se ripulire delicatamente la pelle con un cotton fioc piccolo e a punta.