Parto record in Marocco: sono nati 9 gemelli

Halima Cisse ha messo al mondo nove gemelli, cinque femmine e quattro maschi. E sono tutti forti e sani

Ci sono storie che meritano di essere raccontate, non per la spettacolarizzazione degli eventi, quando più per la bellezza degli stessi, che sanno trasformarsi in episodi di speranza di cui tutti abbiamo bisogno di sentir parlare. E questo è sicuramente il caso di un parto avvenuto in Marocco, lo stesso che ha dato la vita a nove splendidi gemellini.

Un evento che vede la sua unicità nel fatto che i nove bambini nati stanno tutti bene, e per fortuna! In passato si erano già registrati parti gemellari di questa portata, purtroppo però i piccoli non erano riusciti a superare le prime ore di vita. E invece oggi, per la gioia della giovane mamma maliana, quei bambini sono forti e sani.

La notizia di questo parto straordinario, avvenuto il 4 maggio, ha fatto il giro del mondo per l’epilogo dell’evento stesso. Così le autorità sanitarie marocchine si sono impegnate a diffondere la notizia e quel lieto fine: i neonati stanno bene e godono di buone condizioni di salute.

Halima Cisse, la giovane mamma originaria del Mali, era consapevole, naturalmente, di affrontare un parto gemellare, tuttavia era convinta che avrebbe messo al mondo “solo” 7 figli. Le radiografie effettuate durante la gravidanza, infatti, non avevano individuato due dei suoi bambini. Così ecco che con grande sorpresa, la donna si è ritrovata di fronte ai suoi 9 figli: cinque femmine e quattro maschi.

Questa gravidanza plurigemellare ha raccolto l’entusiasmo di tutti, ma anche una particolare attenzione da parte delle autorità sanitarie che si sono prodigate, durante il periodo di gestazione, a fornire le cure adeguate alla donna grazie all’intervento di ginecologi specializzati.

Una gravidanza di questo genere, infatti, può essere molto complicata, e per la tutela della mamma e dei futuri nascituri è stato fatto il possibile. Motivo per il quale la donna è stata portata in un ospedale in Marocco in grado di favorire le migliori condizioni per il parto.

I bambini attualmente stanno riposando nell’incubatrice, dove dovrebbero restare, sotto sorveglianza, per altre tre settimane. Trascorso questo tempo Halima potrà tornare a casa con i suoi bambini e godersi la splendida e meravigliosa famiglia allargata.

Non ci resta che fare i nostri migliori auguri ai neo genitori!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Parto record in Marocco: sono nati 9 gemelli