wilma-helena-faissol, biografia

Wilma Helena Faissol

Wilma Helena Faissol è una fashion blogger ed influencer brasiliana, moglie del dj e conduttore Francesco Facchinetti, il figlio di Roby Facchinetti dei Pooh. Nata in Brasile, è cresciuta in Svizzera ed è diventata dentista, con specializzazione in chirurgia facciale. Dopo aver lavorato in un ospedale in Brasile, ha cambiato vita e si è traferita a New York, dove ha lavorato nell’ufficio comunicazione e marketing della stilista Vera Wang. Dal 2014 vive in provincia di Como.
Nome completo: Wilma Helena Faissol
Nascita: 2 febbraio 1982, Rio de Janeiro (Brasile)
Segno zodiacale: Acquario
Altezza: 1,78 m
Partner: Francesco Facchinetti (2014 – presente)
Genitori: -
Pagina Instagram

Le ultime notizie su Wilma Helena Faissol

Wilma Facchinetti, bella col cervello

Wilma Facchinetti, bella col cervello

La prima cosa che non potevamo fare a meno di notare, quando Wilma Helena Faissol ci è venuta a trovare, è che è davvero bella. Capelli lunghi e gambe invidiabili, vestita con

FAQ e Curiosità su Wilma Helena Faissol

Quanti figli ha Wilma Helena Faissol?

Wilma Helena Faissol e Francesco Facchinetti hanno avuto due figli: Leone, nato nel 2014, e Lavinia, nata a marzo del 2016. La modella ha avuto anche un’altra bambina, Charlotte, da una precedente relazione. Anche Francesco è già padre di una bambina, Mia, nata il 4 settembre 2011 dalla relazione con Alessia Marcuzzi.

Come si sono conosciuti Wilma e Francesco Facchinetti?

La scintilla è scattata durante una vacanza a Marrakesh, quando Wilma è inciampata ed è letteralmente caduta ai piedi di Francesco Facchinetti.

Wilma Helena Faissol è gelosa di Francesco Facchinetti?

Wilma Helena Faissol ha confessato di essere stata molto gelosa del marito Francesco Facchinetti in passato. Oggi i due hanno raggiunto un buon equilibrio di coppia e si fidano l'uno dell'altro.

Wilma Helena Faissol è salutista?

Wilma è molto attenta all’alimentazione: i suoi post ritraggono spesso le sanissime ricette che cucina per la sua famiglia e soprattutto le merende a base di frutta e verdura che prepara per i suoi bambini. Il tutto con un sano tocco d’ironia: ha inventato una rubrica dedicata ai suoi errori gastronomici, intitolata Monsterchef.