Rinite allergica, perché il naso cola e si chiude in primavera

La rinite allergica è un errore del sistema immunitario che causa disturbi come naso che cola, starnuti, prurito agli occhi, asma e addirittura shock anafilattico

La rinite allergica è legata ad un errore del sistema immunitario che reagisce in maniera “sbagliata” ed eccessiva, fino a provocare disturbi, nei confronti di sostanze innocue per le persone normali. Queste sostanze si chiamano allergeni e sono in grado di stimolare l’organismo soprattutto in chi è particolarmente predisposto a rispondere in maniera eccessiva allo stimolo, per un fenomeno che la scienza chiama atopia.

Cos’è l’allergene

In chi soffre di allergia il “nemico” capace di dare il via a salve di starnuti, naso chiuso e prurito alle narici si chiama allergene. Questo è dotato di un antigene esterno, per cui una sua parte può essere “individuata” dall’apparato difensivo ed in particolare da cellule chiamate macrofagi. Queste, come veri e propri netturbini, inglobano ed espellono le sostanze riconosciute come estranee.

L’incontro ravvicinato tra un allergene e un mastocita sensibilizzato, che cioè ha già avuto contatto con l’allergene stesso, crea però una serie di reazioni chimiche in grado di “stravolgere” la cellula fino alla degranulazione, cioè alla fuoriuscita dalla cellula di granuli che contengono sostanze che scatenano l’infiammazione, come l’istamina (che rappresenta un potenziale obiettivo della terapia con antiistaminici), le prostaglandine e i leucotrieni, su cui agiscono farmaci specifici.

Il processo si sviluppa in una manciata di minuti dal contatto con l’allergene, dando il via ai disturbi.

Disturbi legati alla rinite allergica

La muscolatura liscia si contrae, i vasi sanguigni si allargano cala la pressione. L’insieme di questi fenomeni dà origine innanzitutto alle crisi di rinite allergica – il naso che cola e gli starnuti sono frutto dalla vasodilatazione dei piccoli capillari nasali – oltre che ad altri problemi come asma, prurito agli occhi e addirittura allo shock anafilattico nelle forme più rapide e intense.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Rinite allergica, perché il naso cola e si chiude in primavera