Perché il trend TikTok “Stay At Home Girlfriend” è problematico

Lo stile di vita della "fidanzata casalinga" può sembrare sontuoso e all'apparenza innocuo, ma rafforza lo stereotipo della donna dipendente dal proprio partner

Foto di Miriam Tagini

Miriam Tagini

Giornalista - Editor esperta di Lifestyle

Giornalista bilingue esperta di Lifestyle. Appassionata di social, food e viaggi, cerco di fare delle miei passioni un lavoro.

Stay At Home Girlfriend è il nuovo trend che impazza su TikTok. Sicuramente ne avete già sentito parlare, soprattutto considerando che i video con l’hashtag #stayathomegirlfriend hanno superato i 200 milioni di visualizzazioni.

Sebbene non esista una definizione ufficiale di Stay At Home Girlfriend (SAHG), il trend fa riferimento a giovani donne, sui vent’anni, che scelgono di svolgere alcun lavoro perché il loro partner guadagna abbastanza soldi per mantenerle. Pertanto, una giornata tipica per una “fidanzata casalinga” può consistere nel stare a casa per cucinare e pulire, fare commissioni, fare la spesa, allenarsi e rendere la propria casa il più accogliente possibile prima che il partner torni dal lavoro.

Perché questo trend è problematico?

Come accennato in precedenza, lo Stay At Home Girlfriend è un trend seguito da giovani donne intorno ai 20 anni che preferiscono stare a casa mentre i loro partner escono per lavorare.

Questa serie di contenuti ha spaccato a metà il mondo di TikTok. C’è chi ha fatto notare che stare a casa non è un vero lavoro, che SAHG è un trend poco femminista e anzi un passo indietro verso l’indipendenza delle donne.

Il trend infatti mette in mostra come la vita di giovani donne sia totalmente nelle mani dei propri partner. In psicologia questo fenomeno è chiamato codipendenza. La codipendenza nelle relazioni può essere problematica da individuare: il confine tra interdipendenza e codipendenza è infatti difficile da tracciare, tuttavia importantissimo da considerare. La codipendenza riguarda in realtà una persona che dipende da un’altra al punto da poter anche essere controllata o manipolata dal partner.

Il problema della dipendenza finanziaria

Chi si schiera a favore del trend, invece, ci tiene a sottolineare che la realizzazione personale non deve per forza derivare dalla carriera o dall’educazione, sappiamo che le donne dovrebbero avere la possibilità di scegliere quello che vogliono fare. Anche se si tratta di fare le casalinghe.

C’è, tuttavia, un altro insidioso effetto collaterale della tendenza della fidanzata casalinga: la normalizzazione della dipendenza finanziaria dal proprio partner.

La vita da Stay At Home Girlfriend può sembrare davvero affascinante, ma in realtà è molto pericolosa perché significa che è molto probabile che la persona che resta a casa non abbia alcuna indipendenza economica.

L’assenza di indipendenza finanziaria in una relazione è il principale fattore che contribuisce agli abusi finanziari. Se una persona non ha un minimo di indipendenza economica, significa che se ha una relazione violenta o una relazione in cui non è felice, le risulterà molto difficile andarsene.

I social non rispecchiano la vita vera

Siamo onesti: può capitare che chi guarda questi video aspiri ad avere una vita agiata come quelle delle fidanzate casalinghe. Tuttavia è bene tener presente sempre che i social media sono il luogo in cui le persone tendono a condividere momenti felici della loro vita e ciò che vogliono che gli altri vedano.

Le SAHG di TikTok devono rendere le loro vite il più attraenti possibile per attirare visualizzazioni e aumentare follower, ed è qui che sta il problema. Fanno sforzi specifici per presentare lo stile di vita di una fidanzata casalinga come qualcosa a cui aspirare, quando in realtà stanno creando un pericoloso precedente offuscando la mente di donne vulnerabili che possono essere soggette ad abusi finanziari.

Ricordatevi quindi che la vita della Stay At Home Girlfriend non è così “perfetta” come sembra.