Le app per scansionare documenti

Capita, a volte, di avere bisogno di una scansione urgente di un documento: se non hai uno scanner o una stampante con questo dispositivo, puoi rimediare al problema senza spendere soldi grazie a delle utilissime applicazioni per smartphone dedicate proprio alla scansione dei documenti.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Capita, a volte, di avere bisogno di una scansione urgente di un documento: se non hai uno scanner o una stampante con questo dispositivo, puoi rimediare al problema senza spendere soldi grazie a delle utilissime applicazioni per smartphone dedicate proprio alla scansione dei documenti.

Le app con scanner: quali sono e come funzionano

Molto spesso ci capita di dover scansionare qualcosa “al volo” e di non avere uno scanner in casa o averlo, ma non funzionante (capita anche questo!). Ebbene anche in questo caso la tecnologia ci viene incontro, fornendoci applicazioni per smartphone gratuite che ti aiuteranno a digitalizzare documenti, scontrini e molto altro ancora in buona qualità.

I documenti verranno poi salvati all’interno dell’archivio del cellulare e potrai esportarli come preferisci, trasferendoli su un pc, inviandoli via mail oppure convertendoli in pdf.

Tra le migliori app con scanner c’è sicuramente ScanBot, disponibile per Ios e Android in versione free (ne esistono anche 3 premium). Questa applicazione contiene tantissime utili funzioni gratuite tra cui la possibilità di scansione a colori, bianco e nero, scala di grigi, attivare il flash della fotocamera per migliorare la resa, usare la scansione multi-pagina e salvare in pdf.

Usarla è molto semplice: la prima volta potrai seguire la guida introduttiva passo passo che ti fornirà tutte le istruzioni per rendere perfette le tue scansioni da cellulare.

Altre app utili per scansionare documenti e foto

Un’altra ottima applicazione per scansionare ogni tipo di documento è CamScanner, anch’essa disponibile per IOS/Android, sia da smartphone che da tablet. Oltre a disporre di diverse funzioni per lo scan, ha un’opzione molto utile, ossia quella di poter scegliere tra documento singolo, in blocco oppure Carta di Identità.

Dopo aver realizzato la tua immagine potrai scegliere se condividerlo, stamparlo, inviarlo via mail, tramite fax, salvarlo come PDF o altro ancora sfruttando i bottoni che vedrai comparire dopo aver salvato e rinominato il file.

Se invece la tua esigenza è quella di scansionare delle foto e conservarle in formato digitale, puoi usare uno dei migliori servizi in circolazione: Fotoscan di Google, disponibile su Android e IOS.

Tra le varie funzioni, questa app commercializzata da Big G. ti permette di accendere il flash, disattivarlo, eliminare i riflessi e migliorare l’esposizione.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Le app per scansionare documenti