PROMO

Dieta estiva, perché scegliere il pesce

Le specie ittiche forniscono tutte le sostanze nutrienti di cui si ha bisogno. Ecco come scegliere le più gustose e salutari

Con l’arrivo della bella stagione la nostra dieta cambia radicalmente. E non è solo per passare a pieni voti la tanto attesa “prova costume”.

Il caldo e l’afa che aumentano giorno dopo giorno, infatti, ci spingono ad abbandonare la dieta invernale, più pesante e calorica, e scegliere piatti più leggeri e più freschi. Discorso ancora più valido per i bambini, che soffrono ancora di più le alte temperature stagionali e gli elevatissimi livelli di umidità. Si passa così da minestre, paste iper-condite e piatti a base di carne a insalate (anche di pasta o riso), pasta con verdure e frutta. Tantissima frutta.

La scelta migliore, sia dal punto di vista nutrizionale sia dal punto di vista della “freschezza”, è però rappresentata dal pesce. I prodotti ittici, infatti, assicurano tutte le sostanze nutrienti di cui abbiamo bisogno per affrontare le afose giornate estive. Soprattutto, non complicano la digestione, aumentando così il senso di fatica e spossamento che si prova nelle ore più calde della giornata. Il pesce, poi, può essere preparato nel modo che più si preferisce: dalle crudités ai risotti, passando per grigliate, cotture al forno o al vapore e fritture.

Insomma, che tu voglia preparare un pasto leggero e gustoso per te o per i tuoi bambini, il pesce offre centinaia di ricette differenti, facili e veloci da preparare. Qualche esempio? Scegliendo il pesce azzurro, specie tipiche del Mar Mediterraneo e delle nostre coste, sarà possibile realizzare piatti gustosi sia per noi sia per i più piccoli.

Specie ittiche come le alici, la sardina, lo sgombro, il tonno rosso (ma anche il tonnetto o il tonnetto striato) o il pesce sciabola possono essere usati sia come ingrediente principale sia come ingredienti di “contorno” in qualunque tipologia di piatto. Il loro apporto calorico e proteico, infatti, è più che sufficiente per essere consumati sia da soli (si pensi, ad esempio a una bella bistecca di tonno rosso alla griglia o la tiella di alici), sia come condimenti per pasta o insalate.

L’alice, ad esempio, è una specie magra a basso contenuto di sodio, colesterolo e grassi saturi, ma ottima fonte di proteine ad alto valore biologico. Ottimo anche l’apporto di vitamina D e vitamine del gruppo B, calcio, fosforo, ferro, zinco, rame e selenio. Il tonno rosso, invece, garantisce un elevato apporto proteico ed è un’ottima fonte di vitamina A, niacina, vitamina B12, fosforo e selenio. Il livello lipidico, invece, varia a seconda dell’età e della taglia dell’individuo.

Questi, però, sono solo due dei tanti esempi che si possono fare. L’elenco delle specie di pesce azzurro che abitano i nostri mari è molto vario e consentono di dare libero sfogo alla nostra fantasia culinaria. Grazie al portale Hello Fish sarà possibile consultare le schede nutrizionali di centinaia di specie ittiche e ci aiuterà a fare scelte responsabili e sostenibili per l’ambiente.

L’obiettivo principale di Hello Fish, progetto nato con il supporto di UnionCamere, è quello di diffondere la cultura del “buon pescato”. La pesca industriale e senza scrupoli, infatti, mette a rischio ogni anno migliaia e migliaia di specie marine. Supportando, invece, la pesca artigianale e l’itticoltura, si rispettano i periodi di riproduzione, le specie a rischio e la taglia minima, rendendo la pesca un’attività sostenibile per il pianeta.

Come detto, però, Hello Fish è un’ottima risorsa anche per ideare ricette a base di pesce. Dal “motore di ricerca” interno possiamo accedere alle schede nutritive di decine e decine di specie ittiche differenti. Potremmo scegliere in base al nome o mese in cui può essere pescato; o, ancora, in base alla cottura o preparazione che vorremmo fare. Insomma, un alleato utilissimo se siamo amanti di piatti a base di pesce e che potrà tornarci utile in qualunque situazione, tanto in estate quanto d’inverno.

 

In collaborazione con UNIONCAMERE

Dieta estiva, perché scegliere il pesce