Cefalea da weekend, cosa la scatena e come si previene

Questa puntata di "Pillole di Salute quotidiana" ci spiega perché viene il mal di testa nel weekend e come affrontarlo

Foto di Federico Mereta

Federico Mereta

Giornalista Scientifico

Laureato in medicina e Chirurgia ha da subito abbracciato la sfida della divulgazione scientifica: raccontare la scienza e la salute è la sua passione. Ha collaborato e ancora scrive per diverse testate, on e offline.

La cefalea da weekend, cioè quel cerchio alla testa che di solito si manifesta sabato per sparire il lunedì mattina, non è un fenomeno raro. È un problema che interessa soprattutto i giovani e le persone in età lavorativa.

Per seguire la Pillola di Salute quotidiana “Cefalea da weekend”, clicca e ascolta qui

Cefalea da weekend, sintomi

La cefalea da weekend si manifesta spesso con un dolore che interessa tutto il cranio, anche se si concentra soprattutto verso la nuca e le tempie. Al momento non si può dire il motivo di questa situazione, però ci sono delle ipotesi. In ogni caso, sarà il medico che dovrà dare tutte le informazioni in termini di approccio, diagnosi e cura.

Cefalea da weekend, cause

La cefalea del weekend può essere considerata una variante dell’emicrania. Sotto accusa per spiegare la genesi del quadro ci sono soprattutto i mutamenti dei ritmi tra i giorni lavorativi e quelli di riposo. Queste modificazioni che riguardano soprattutto all’ora del risveglio potrebbero alterare i ritmi biologici dell’ipotalamo. Ci sarebbe una sorta di “orologio che si sballa”. Modificare i ritmi quindi non sempre è un bene. Queste variazioni potrebbero scatenare il mal di testa.

Attenzione va posta allo stress. Indugiare sotto le coperte, riposare di più porta a liberarsi dallo stress accumulato durante la settimana. Tutti gli elementi di insoddisfazioni che vengono scaricati nel weekend potrebbero diventare i motori del mal di testa. Il calo della tensione emotiva può scatenare anche la cefalea.

Tra le teorie che vengono utilizzate per spiegare il fenomeno, una riguarda il caffè. Durante la settimana normalmente viene consumato prima rispetto ai giorni di riposa e questo potrebbe portare a una sorta di meccanismo di controllo che si altera, perché la spinta positiva della caffeina arriva dopo.

Attenzione anche all’alimentazione. Nel weekend si tende a esagerare col cibo, i dolci e l’alcol e questo potrebbe provocare il mal di testa.

Cefalea da weekend, come affrontarla

Consiglio finale, se avete a che fare con la cefalea, provate a regolare i ritmi del weekend su quelli della settimana: colazione, sonno, niente abbuffate e non abusare di antidolorifici.

“Pillole di Salute quotidiana” è la serie in podcast di DiLei TakeCare, a cura di Federico Mereta. In ogni puntata si parla di prevenzione, cure e buone abitudini.