Essere leader: pensa in grande, sempre

Leader si nasce o si diventa? Sapete come fare per aumentare la vostra leadership? Ve lo spiega la nostra life coach Vera

Si può diventare a leader. Si può imparare, si possano acquisire e sviluppare le capacità che identificano la leadership, anche assumendo quotidianamente i comportamenti che richiamano questa caratteristica relazionale. Nel momento in cui inizierete a comportarvi da leader il vostro grado di sicurezza interiore aumenterà di conseguenza, se tu inizia  vederti come un leader anche gli altri ti vedranno come tale.

Un leader, amiche, sa che ogni secondo che compone le 24 ore della sua giornata determina la sua stessa vita; dunque i pensieri pensati, le parole usate, le azioni agite ora, definiscono il proprio destino, determinando la persona che si è e che si sarà. Una leader non vuole rinunciare neanche un istante ad essere tale, non esistono giorni per non pensare in grande; ogni attimo è quello giusto per concedersi la possibilità d’esercitare la leadership, cercando di raggiungere sempre l’eccellenza, anche se non c’è un pubblico davanti pronto ad applaudire. Amiche, la vera leadership è un modo di essere, non di apparire.

Ma quali sono i tratti salienti che ci fanno dire “quella persona è un leader”? Etimologicamente la parola vuol dire “guida”, infatti un leader lascia sempre le persone meglio di quando l’hanno incontrato, in quanto è in grado di trasmettere loro qualcosa che le faccia sentire bene, accolte, valorizzate.

Per seguire la pillola di Mindfulness “Essere leader”, clicca e ascolta qui

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Essere leader: pensa in grande, sempre