X Factor, terzo Live: è rissa tra i giudici e i Mutonia

X Factor 2021, al terzo Live escono Vale LP e i Karakaz e scoppia la rissa (verbale) tra Mika, Hell Raton e i Mutonia

X Factor 2021, per fortuna che ci sono i Mutonia. E per fortuna che al terzo Live la rissa (verbale) tra Mika, Hell Raton e il frontman Matteo, accusato di spocchia ed arroganza, ha un po’ movimentato il tutto. Perché sinceramente quest’anno, manca quell’artista, o gruppo, che ci faccia dire: “Uao, che edizione!”.

XF 2021, terzo Live: eliminati Vale LP e Karakak

Ma andiamo con ordine: la puntata prevedeva una doppia eliminazione e a farne le spese sono stati Vale LP, la cantautrice campana con la cazzimma, della squadra di Emma, e i grintosi Karakaz di Hell Raton. Entrambi mandati in ballottaggio per volere del pubblico.

XF 2021, terzo Live: scintille tra giudici e Mutonia

Ma a tener banco durante la puntata sono stati nell’ordine: gli aneddoti personali-privati di Mika, lasciato in mutande fuori casa, in una gelida notte newyorkese, da uno stronzo:  Il primo a spezzargli il cuore. Le presentazioni sempre più iperboliche, argute e ironiche di Manuel, in assoluto il più bravo e, udite udite, lo scazzo scoppiato tra due giudici, Mika ed Hell Raton e il frontman dei Mutonia, Matteo.

Succede che Manuel, unico giudice ad avere ancora tutti i cantanti in gara e quindi il più temuto, assegni al gruppo rock di Ceprano (Frosinone), un pezzo “paracul-rock”, una cover di Sports dei Viagra Boys. Una messinscena colorata e divertente, Matteo travestito da tennista, che conquista il pubblico (votazione finale docet) ma non convince gli altri giudici.

“Avete rubato lo scettro di paraculi ai miei Endrigo” sentenzia Emma, vendicandosi dell’etichetta affibbiata da Manuel ai suoi ragazzi nelle scorse puntate. Ma è Mika ad andarci più pesante di tutti. Che i Mutonia gli stiano sulle palle, per usare un eufemismo, è ormai chiaro. Non li ama, non li capisce, non ci si trova in sintonia. Il problema è che le critiche che gli muove sono tutte sulla messinscena e mai sulla tecnica, come fa notare Agnelli.

XF 2021, terzo Live, Mika ai Mutonia: “Fate schifo”

“Mi è piaciuta la messinscena ma la vostra performance no. Umanamente, profondamente non mi piace”. Pronta la replica di Agnelli: “Mika di quello che piace a noi chissenefrega, argomentate tecnicamente perché non vi piace”

A quel punto arriva la bordata finale: “Il caschetto, il camminare e parlare senza cantare, senza nessuna poesia… questa paraculata, questo look terribile è tutta costruzione, c’è poca poesia e fa schifo!”. Il tutto mentre Matteo dei Mutonia, anziché chinare il capo o esprimere dispiacere, lo guarda con strafottenza, tira fuori la lingua e si scopre ancor più le gambe.

I Mutonia al terzo Live di XF 2021

XF 2021, terzo Live: Hell Raton bacchetta i Mutonia

A questo punto interviene Hell Raton e lo scontro, anzi il match, si sposta tra loro due: “Matteo, l’unica cosa che ti chiedo è che al giudizio dei giudici, che è poi la stessa cosa che pretendo dai miei ragazzi, tu porti rispetto. Se qui per farti giudicare. Dopodiché ha ragione Emma: avete preso la paraculaggine degli Endrigo e si vede. Tu sei molto gasato, molto convinto, te la stai tirando parecchio, occhio che quando poi cadi ti fai molto più male”. “Sono bene nel pezzo, io” replica Matteo. “Che duro che sei” conclude Manuelito.

X Factor 2021, scontro Mutonia-Hell Raton

A quel punto ci pensa papà Manuel a raddrizzare il tiro ed evitare la rissa fino in fondo, come quegli amici in discoteca che intervengono in extremis per evitare il peggio:

“Avrei voluto sentire delle ragioni più tecniche dai voi giudici, sennò non posso prendere sul serio il vostro giudizio. Per quanto riguarda il travestimento arriva da una grande tradizione dei gruppi rock
E sul fatto di Mattia irrispettoso, lui è semplicemente ironico. Se non cogliere l’ironia è un problema vostro“.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

X Factor, terzo Live: è rissa tra i giudici e i Mutonia