Vittoria Puccini sostiene Aurora Ramazzotti vittima di catcalling

Vittoria Puccini sostiene Aurora Ramazzotti dopo la polemica sul catcalling, schierandosi dalla sua parte

Vittoria Puccini sostiene Aurora Ramazzotti, vittima di catcalling. L’attrice de La Fuggitiva è stata ospite di Francesca Fialdini. Nel corso del programma Da Noi…a Ruota Libera, Vittoria ha parlato di un tema di grande attualità, le molestie di strada, portato al centro del dibattito da una denuncia fatta su Instagram dalla figlia di Michelle Hunziker.

“Trovo che abbia profondamente ragione – ha svelato l’attrice -, è una cosa che ho vissuto anch’io sulla mia pelle e che mi ha sempre dato più che fastidio. Ricordo soprattutto il senso di disagio che mi lasciava da ragazzina quando mi dicevano le cose per strada o dalle macchine quando gli uomini mi fischiavano”. La Puccini ha poi difeso Aurora che è stata criticata per aver parlato di catcalling.

“Sono atteggiamenti non giustificabili e trovo molto giusto che lei li abbia denunciati perché siamo sempre nell’ambito del non rispetto della donna – ha detto l’attrice de La fuggitiva -. Ma chi te l’ha chiesto? È una molestia soprattutto su una ragazza giovane che magari non ha la forza di farsela scivolare addosso. Anche se secondo me vale per tutte, pure se hai 40 anni”.

“Nonostante io sia una che in genere si veste da maschiaccio – aveva spiegato su Instagram -. Appena mi metto una gonna o mi tolgo la giacca sportiva mentre sto correndo perché fa caldo, devo sentire i fischi o i commenti sessisti? Mi fa schifo. Se sei una persona che lo fa e stai vedendo questa storia, sappi che fai schifo”. La sua denuncia aveva diviso i follower e in tanti avevano criticato la scelta di Aurora di parlare di catcalling.

“Alcuni commenti lasciano intendere che il catcalling ‘te lo devi meritare’, come fosse un complimento – aveva spiegato Aurora su Instagram, amareggiata -, che non sono abbastanza bella per un fischio per strada o un commento sessista”. A ferire la figlia di Eros Ramazzotti erano state soprattutto le accuse da parte delle donne. “In tante non hanno la forza di reagire a quella che ormai è una prassi considerata normale – aveva specificato -. Ma quelli che fischiano, o che dicono di peggio, non sanno che cosa si prova. Paura, umiliazione”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vittoria Puccini sostiene Aurora Ramazzotti vittima di catcalling