Valeria Marini: la verità sul tampone prima del GF Vip

Valeria Marini, ospite di Barbara D'Urso, mette un punto alla questione del tampone per il Coronavirus fatto prima di entrare nella Casa del GF Vip

Valeria Marini  ospite di Live-Non è la D’Urso, domenica 29 marzo 2020, ha messo la parola fine alla querelle sul tampone per il Coronavirus fatto prima di entrare nella Casa del GF Vip.

La showgirl infatti, durante la sua permanenza nel reality, aveva accusato sintomi influenzali e alla domanda (scherzosa) di Zequila se avesse per caso contratto il Coronavirus, prima di entrare, lei aveva risposto netta: “Impossibile, ho fatto il tampone”.

Tanto era bastato per sollevare una polemica social. In rete si era puntato il dito contro la corsia preferenziale vip, in tema tampone, argomento che sta tenendo molto banco, oltre all’eventuale irresponsabilità degli autori, che potevano aver fatto entrare in gioco una concorrente potenzialmente malata.

In realtà, precisa la stessa Marini in collegamento con Barbara D’Urso, il tampone cui si era riferita lei nei filmati trasmessi, era quello faringeo. La showgirl ha infatti confessato di essersi sottoposta privatamente a tutta una serie di analisi mediche, prima partecipare al GF. Tra queste, anche un tampone faringeo per  un abbassamento di voce e un mal di gola, generico, di cui lei soffre frequentemente.

Per ora, salvo nuovi sviluppi, la polemica è archiviata. E liquidata, ironicamente, da Platinette: “Sarà stato un tampone stellare”…

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Valeria Marini: la verità sul tampone prima del GF Vip