Temptation Island Vip, i momenti che non dimenticheremo

Temptation Island vip, i momenti cult: dalla fuga di Ciro Petrone, a quella (mancata) di Alex Belli, fino agli sbrocchi di Anna Pettinelli e Pago

Temptation Island Vip continua a macinare ascolti e si conferma un successo in parte inaspettato. L’edizione 2019, condotta da Alessia Marcuzzi, ha battuto il record di share. Merito dei concorrenti e di una serie indimenticabile di momenti trash

Mai come quest’anno la scelta delle coppie si è rivelata vincente: dal giovane verace e istintivo Ciro Petrone alla navigata, ma fragilissima, Anna Pettinelli, fino all’accoppiata più litigiosa del reality, Pago e Serena, che sembrano scoprire a Tempation tutte le loro incompatibilità sopite in 6 anni di relazione.

Tralasciando il caso Caldonazzo, di cui abbiamo già parlato, perché più che divertente è stato di una mestizia infinita e ha forse insegnato qualcosa alle donne più di ogni altro momento del programma.

Questa è la nostra personale classifica dei momenti indimenticabili di questa edizione. Fino ad oggi.

1. La fuga, incredibile, inaspettata, di Ciro Petrone per raggiungere la sua Federica nel villaggio delle ragazze. Un video che è tra i più visti del programma. Lui con la falcata alla Bolt che atterra 4 cameraman per raggiungere la sua amata. E finire, inevitabilmente, eliminato dal programma.

 

2.  Il falò di confronto finale tra Anna Pettinelli (62 anni) e il suo Stefano (44). Dal momento iniziale, in cui lui arriva saltellando e felice ignaro e inconsapevole dell’ira di Anna, allo sbrocco della conduttrice, direttamente proporzionale alla incapacità del fidanzato di rendersi conto della situazione e del dolore arrecato alla sua “tata”, è un susseguirsi di uscite esilaranti. “Ma bella patata sono io!!!”; “Sandra e Raimondo siamo io e te non tu e lei”. E ancora: “Hai fatto a botte sul lettone, che è il nostro gioco preferito da sempre…”.

3. La tentata fuga di Alex Belli. L’attore di CentoVetrine, all’ennesimo video mostrato della sua Delia tra le braccia nerborute di Riccardo tenta il colpo di scena come Ciro. Bloccato sul nascere dai cameraman e, forse, dalla sua poca reale intenzione. Sul web si sprecano i meme, mentre Ciro Petrone, dal suo profilo Instagram, gli dice: “Alex Belli hai tutta la mia stima. Come attore però eh, perché a correre, a quanto vedo, non è cosa per te, fratè! Se vuoi qualche lezione vieni a Napoli. Ti faccio vedere io come si fa”.

4. Il confronto continuo tra Pago (all’anagrafe Pacifico Settembre rinominato dal web “Ottobre incazz..”) e Serena Enardu. Il cantante ostinatamente innamorato, nonostante lei gli stia dimostrando in tutti i modi il livello di insofferenza raggiunto in 6 anni di relazione. L’ex tronista che accampa scuse improbabili al suo comportamento frivolo, lui che cerca in tutti i modi di argomentare e analizzare seriamente la situazione. Fino all’amara conclusione di Pago, applauditissima sul web:  “È possibile amare anche le merde”.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Temptation Island Vip, i momenti che non dimenticheremo