Randi Ingerman racconta la malattia da Barbara D’Urso

Nel salotto di Domenica Live, Randi Ingerman racconta la terribile malattia contro cui lotta da più di dieci anni

Randi Ingerman racconta la sua malattia nel salotto di Barbara D’Urso, svelando di soffrire molto a causa di improvvise crisi epilettiche.

La showgirl originaria di Philadelphia da anni è lontana dal mondo dello spettacolo. A 51 anni è ancora bellissima e in forma, così tanto che nessuno potrebbe sospettare il male con cui convive ormai da più di dieci anni. Era il 2006 quando durante le riprese del reality La Fattoria, cadde a terra svenuta, da allora Randi ha lottato ogni giorno contro una grave forma di epilessia. Ad oggi ha avuto 160 crisi epilettiche, rischiando più volte di morire, come ha confessato anche a Barbara D’Urso.

“La prima crisi è stata nel 2006, durante il reality La Fattoria – ha svelato, ospite di Domenica Live -. Quell’anno il reality era girato in Marocco, faceva molto caldo, ero stanca. Mi dissero che ero semplicemente svenuta e ci ho creduto. L’anno dopo mi sono trovata per terra in casa. Mi sono spaventata – ha ricordato -. Mi hanno detto che se non fosse accaduto di nuovo non era nulla di grave. Dopo otto anni di ricerche vane, una dottoressa ha trovato la diagnosi: epilessia causata da malformazione del lobo temporale sinistro”.

Ad aggravare la situazione c’è il fatto che la Ingerman non reagisce ai medicinali, per questo motivo i medici le hanno consigliato un delicato intervento al cervello. “Mi parlano di un intervento molto difficile al cervello – ha confessato -, ma sono terrorizzata e preferisco la terapia conservativa”.

Nel frattempo continua a combattere con le crisi epilettiche. “Se sono da sola cado per terra, mi picchio la faccia – ha spiegato -. Poi, se ce la faccio, chiamo un’ambulanza. Il pericolo più grave è che rischio di soffocarmi con la lingua. Mi hanno già trovato due volte quasi morta a casa – ha aggiunto commuovendosi davanti a Barbara D’Urso -. Io dico a tutti: soffro di epilessia, se mi vedi che tremo mettimi così. Vivo da sola, ho un compagno, ma non abitiamo insieme. E comunque con un ex con cui convivevo è successo lo stesso: io ero in bagno, lui guardava la partita, non mi ha sentita. Le crisi durano un minuto, un minuto e mezzo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Randi Ingerman racconta la malattia da Barbara D’Urso