La Prima della Scala 2020 in tv: Milly Carlucci, Roberto Bolle e il ricordo di Ezio Bosso

La Prima della Scala 2020 va in scena in televisione condotta da Milly Carlucci: Roberto Bolle sul palco e l'omaggio a Ezio Bosso

La Prima della Scala 2020 va in scena in tv in una veste tutta nuova, condotta da Milly Carlucci, con una parata di stelle (fra cui Roberto Bolle) e un omaggio al maestro Ezio Bosso. Nell’anno dell’emergenza Coronavirus, il Teatro alla Scala di Milano ha scelto di non arrendersi, ma di presentarsi in una nuova veste. Lo spettacolo annuale si svolgerà a porte chiuse, ma sarà accessibile a tutti perché trasmesso in televisione.

Il teatro d’opera fra i più celebri al mondo ha infatti rinunciato a portare in scena la rappresentazione della Lucia di Lammermoor di Donizetti con la regia di Yannis Kokos. Ma non si ferma: l’opera lirica verrà sostituita da uno spettacolo con musica e danza. Il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, dalle 16,45, verrà trasmesso un programma fitto di esibizioni intitolato A riveder le stelle. Lo show, lungo tre ore, sarà disponibile su Rai 1, Radio 3 e Raiplay. Alla Prima della Scala 2020 sul palcoscenico si alterneranno 24 cantanti e celebri ballerini, fra cui Roberto Bolle.

Uno spettacolo a tutto tondo voluto fortemente dal regista Davide Livermore. I telespettatori potranno assistere a scene operistiche tratte dal Rigoletto di Giuseppe Verdi o dal Guglielmo Tell di Gioacchino Rossini. I titoli scelti sono 15, con duetti, arie e composizioni di artisti italiani ed europei, come Puccini o Wagner. Ci saranno inoltre tre coreografie di Massimiliano Volpini, Manuel Legris e Nureyev. A dirigere l’orchestra, che sarà al posto della platea, il maestro Riccardo Chailly, con la scenografia che cambierà a ogni esibizione.

La lista delle stelle che saranno a questa particolarissima Prima della Scala 2020 è piuttosto lunga. A cantare saranno Plácido Domingo, Vittorio Grigolo, Ildar Abdrazakov, Rosa Feola, Juan Diego Flórez, Roberto Alagna, Carlos Álvarez, Piotr Beczala, Luca Salsi, Andreas Schager, Ludovic Tézier, Benjamin Bernheim, Eleonora Buratto, Marianne Crebassa, Elīna Garanča, Aleksandra Kurzak, Francesco Meli, Camilla Nylund, Kristine Opolais, Lisette Oropesa, Mirco Palazzi, George Petean, Marina Rebeka, Sonya Yoncheva. Fra i balllerini il più atteso è Roberto Bolle, ma ci saranno anche Nicoletta Manni, Virna Toppi, Timofej Andrijashenko, Martina Arduino, Claudio Coviello, Marco Agostino e Nicola Del Freo. La serata verrà condotta da Milly Carlucci e Bruno Vespa.

L’inizio sarà di sicuro molto emozionante. I lavoratori del Teatro alla Scala di Milano infatti canteranno l’Inno di Mameli, mentre il teatro i riempirà di immagini della città e di letture di attori di prosa che leggeranno i testi d Giuseppe Verdi, Cesare Pavese e anche del grande Ezio Bosso, scomparso lo scorso maggio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La Prima della Scala 2020 in tv: Milly Carlucci, Roberto Bolle e il ri...