Perché è famosa Myriam Catania

Attrice e doppiatrice, Myriam Catania è una star del cinema e l'ex moglie dell'attore Luca Argentero

Attrice, doppiatrice e protagonista del GF Vip 5, Myriam Catania è un’artista poliedrica con alle spalle una lunga carriera e una vita sentimentale segnata dalla storia d’amore con Luca Argentero. Classe 1972, sin da quando era giovanissima ha iniziato a seguire le orme di sua madre, Rossella Izzo, e della zia Simona Izzo, mostrando un grande amore per il doppiaggio e la recitazione.

Ha doppiato star di fama internazionale come Jessica Alba nella pellicola Le avventure di Flipper e Dark Angel, ma anche Keira Knightley ne I pirati dei Caraibi e Alexis Bledel nella celebre serie tv Una mamma per amica. Insieme alla carriera di doppiatrice, Myriam Catania ha curato anche quella di attrice, dimostrando un enorme talento. Ha recitato in fiction di successo come Carabinieri e Provaci ancora prof! e nelle pellicole Lasciami per sempre e C’è chi dice no.

Dal punto di vista sentimentale ha vissuto un’intensa storia d’amore con Luca Argentero, iniziata nel 2004 e coronata dalle nozze cinque anni dopo. I due si sono separati nel 2016 e poco dopo hanno trovato nuovi compagni di vita. Argentero ha conosciuto sul set di Vacanze ai Caraibi, Cristina Marino da cui ha avuto la prima figlia, Nina Speranza. Myriam invece ha conosciuto a Ibiza, Quentin Kammermann, pubblicitario francese con cui è scattata da subito la scintilla. Nel 2017 l’attrice ha dato alla luce il figlio Jaques.

“Siamo molto diversi, ma dentro eravamo tante cose, nessuno è una cosa sola – ha raccontato al settimanale Chi la Catania parlando del matrimonio finito -. E poi io avevo 23 anni e lui 24, aveva grande energia e voglia di fare, facevamo duemila cose, non stavamo mai fermi. Abbiamo visto mezzo mondo, non c’era tanta razionalità come può sembrare. Non litigavamo e forse era questo il problema, perché lui non vuole litigare, è difficile scontrarsi con Luca. Siamo andati molto d’accordo e, alla fine, abbiamo preso strade diverse, per fortuna ci siamo resi conto prima di formare una famiglia, infatti poi abbiamo avuto figli da altre persone”.

“Non siamo rimasti amici – ha chiarito -, perché dopo una storia così lunga, dove l’amore è stato grande, è difficile rimanere amici: se un rapporto nasce così, non può morire in un altro modo. Rimane quel ricordo cristallizzato, gli voglio bene, voglio che stia bene, ma non gli racconto le cose di tutti i giorni o come va con il mio compagno”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Perché è famosa Myriam Catania