Paolo Rossi, Federica Cappelletti racconta gli ultimi momenti: “Ci siamo amati ogni giorno”

Federica Cappelletti ricorda gli ultimi istanti accanto al marito Paolo Rossi, scomparso all'età di 64 anni

Paolo Rossi ha lottato sino all’ultimo momento, con la stessa grinta e lo stesso coraggio che ha sempre messo in campo. Ma questa battaglia l’ha persa, lasciando un enorme vuoto nel cuore dei suoi cari: l’ex calciatore se n’è andato il 9 novembre 2020, e sua moglie Federica Cappelletti ha raccontato i suoi ultimi momenti.

In una lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, poche ore dopo la drammatica notizia, Federica ha ripercorso questi giorni difficili, in cui Paolo era tornato in ospedale per un lieve peggioramento delle sue condizioni di salute. Era malato ormai da un anno: “È iniziato tutto durante un viaggio alle Maldive dove avevamo deciso di rinnovare il nostro amore” – ha ricordato la moglie – “Tornati in Italia, la diagnosi. Ma sembrava una cosa assolutamente risolvibile“. Tuttavia, nel corso dei mesi sono sopraggiunti altri problemi, tra cui la frattura del femore e un’operazione alla schiena.

Nei giorni scorsi, Paolo Rossi era stato ricoverato nel reparto di neurochirurgia del Policlinico Le Scotte, dove era seguito dal primario Giuseppe Olivieri, il medico che ha operato Alex Zanardi: “È una persona speciale. Stavolta non era solo un dottore con il suo paziente, ma un appassionato di calcio” – ha spiegato la Cappelletti, rivelando che lui e suo marito hanno visto insieme il derby Juventus-Torino. Poi tutto è precipitato, in maniera improvvisa e inaspettata: “Niente avrebbe potuto farci pensare a un epilogo così improvviso”.

Prima di vederlo spegnersi tra le sue braccia, Federica gli ha sussurrato alcune parole: “Sappi che io crescerò le nostre bambine e sarò vicina al tuo primo figlio Alessandro”. E, al Corriere della Sera, la moglie ha rivelato: “Gli ho detto di portarsi via tutto il mio amore e quello dei figli e di cercare di stare bene, di essere felice per sempre. Ci siamo amati ogni giorno, siamo stati sempre vicini”.

Poco prima, Paolo le aveva scritto un bellissimo messaggio, con il quale confessava ancora una volta alla moglie tutto il suo amore, e il grandissimo affetto per le loro bambine Maria Vittoria e Sofia Elena. Entrambe hanno sofferto molto nello scoprire della morte del loro papà: “Hanno pianto, ma sono bambine forti come Paolo“. E ora, davanti alla terribile sconfitta che segna la fine della sua sfida più importante, non c’è altro che il ricordo della famiglia e dei tantissimi che gli hanno voluto bene.

Federica Cappelletti ha già pensato a quello che accadrà: il funerale a Vicenza, dove Paolo Rossi aveva iniziato la sua carriera da campione, e infine la cremazione: “L’urna starà sempre accanto a me”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Paolo Rossi, Federica Cappelletti racconta gli ultimi momenti: “...