Pamela Prati, relax nell’hotel di lusso. Le due agenti denunciate per truffa

Spunta la denuncia per truffa contro le due agenti, mentre Pamela Prati si rilassa nell'hotel di lusso in attesa di tornare in tv

Pamela Prati si rilassa nell’hotel di lusso, mentre spunta la denuncia per truffa contro le due agenti. Le ultime settimane sono state piuttosto impegnative per la showgirl sarda che, dopo aver ammesso che Mark Caltagirone non esiste, è finita al centro di gossip e polemiche.

L’intervista rilasciata a Verissimo, in cui affermava di essere stata plagiata dalle ex agenti, Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, non è servita a spegnere l’attenzione sul caso del finto matrimonio. L’ex star del Bagaglino qualche giorno fa avrebbe dovuto partecipare a Live – Non è la D’Urso, ma le sue richieste (fra cui un cachet da migliaia di euro) hanno fatto saltare l’ospitata.

Secondo le ultime indiscrezioni la Prati sarà presente nella prossima puntata dello show di Barbara D’Urso e, in attesa dello scontro con la conduttrice, la showgirl ha deciso di rilassarsi un po’. Dagospia l’ha paparazzata al Parco dei Principi di Roma, lussuoso ed esclusivo hotel. Nelle immagini Pamela si rilassa a bordo piscina, prendendo il sole comodamente sdraiata su un lettino, controlla il cellulare e passeggia.

La Prati non sembra scalfita dalle polemiche su Mark Caltagirone e continua ad affermare di essere stata plagiata dalle ex agenti. Nel frattempo proprio Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sarebbero state denunciate per truffa. I fatti risalgono al 2015, quando una politica avrebbe depositato una denuncia contro le manager che le avrebbero sottratto con l’inganno 4500 euro.

Come rivela Spy, le due agenti avrebbero fatto credere alla donna di essere in contatto con Danny Coppi, cugino di Simone Coppi, vedovo e con un figlio di otto anni. La vittima avrebbe versato la cifra per avviare le pratiche di affidamento del bambino e coronare il suo sogno d’amore con l’uomo contattato via Facebook. In seguito all’indagine sarebbe stata perquisita l’abitazione di Eliana e Pamela, con il sequestro di cellulari, schede telefoniche e di un certificato di matrimonio fra la Michelazzo e Simone Coppi, risultato falso.

Si aggiunge dunque un altro elemento ad una storia che si è rivelata più intricata del previsto in cui ci sono più domande che risposte. Eliana sapeva già dal 2015 che il marito magistrato non esisteva? Pamela Prati è una vittima oppure una complice?

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pamela Prati, relax nell’hotel di lusso. Le due agenti denunciat...