Nadia Toffa, il retroscena sulle Iene e la verità sulla malattia

Davide Parenti delle Iene racconta il coraggio di Nadia Toffa e la volontà di presentare anche quando stava male

Nadia Toffa ha lottato sino all’ultimo, anche se sapeva che il tumore stava vincendo. A svelarlo è Davide Parenti, autore e “papà” delle Iene. Per la conduttrice il programma di Italia Uno era una seconda casa dove aveva creato intensi legami professionali e umani.

Proprio in diretta tv, nel corso dello show, Nadia aveva scelto di rivelare al pubblico di essere malata di cancro. Con grande coraggio aveva confessato di aver subito un’operazione dopo il malore e di essersi sottoposta alla radioterapia e alla chemioterapia. Un percorso di cure che era stata costretta a riprendere quando, nel marzo del 2018, il male era tornato, più forte che mai.

In tutto il periodo del suo calvario, durato circa due anni, la Toffa non ha mai mollato e ha continuato a presentare le Iene. Sorridente e pronta a mettersi in gioco, è apparsa dietro il bancone del programma, anche se era stremata dalle cure e spesso stava molto male.

A svelare questo retroscena commovente è Davide Parenti, che è rimasto accanto a Nadia in questo momento così difficile e doloroso. “Soffrivamo il fatto che lei soffrisse – ha spiegato al Messaggero l’autore delle Iene -. È stata bravissima a portare avanti tutto, nonostante gli attacchi e le operazioni, ma è difficile stare vicino a una persona che ha il destino segnato. E Nadia lo sapeva. È andata avanti lo stesso, ha condotto il programma sapendo che sarebbe finita così”.

Davide Parenti ha raccontato un doloroso retroscena della lotta di Nadia Toffa contro il tumore, mettendo ancora di più in luce la sua grande dolcezza e forza di volontà. “Il fatto che lavorasse l’ha tenuta in vita più di quanto la malattia le potesse permettere – ha confessato -. È una malattia spietata. Quando ti dicono che hai quella cosa, in quel posto, e di quel tipo, basta che guardi su internet per leggere che hai al massimo dieci mesi. Lei ne ha fatti venti”.

Dopo aver affrontato un’intera stagione delle Iene, Nadia aveva disertato l’ultima puntata perché troppo provata. “È arrivata sfinita alla fine della stagione –  ha spiegato Parenti -. Durante le ultime puntate faceva fatica anche a camminare. Eppure veniva, e faceva i balletti. Qualcuno sui social si è accorto della sua difficoltà. Ma lei comunque faceva tutto. Non è riuscita a venire solo all’ultima puntata, le altre le ha fatte tutte. Purtroppo le sue condizioni si sono aggravate proprio all’ultimo”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nadia Toffa, il retroscena sulle Iene e la verità sulla malattia