Marco Carta su Instagram commenta l’arresto per furto e risponde agli haters

Marco Carta commenta la decisione del giudice sul suo arresto e lancia un messaggio alle persone che non credono nella sua innocenza

Marco Carta rompe il silenzio e commenta le dichiarazioni del giudice che ha disposto la sua scarcerazione indicando il suo arresto come illegittimo. Secondo quanto si legge nell’ordinanza del tribunale “gli elementi di sospetto sono del tutto eterei ed inconsistenti […] La versione degli imputati non è allo stato scalfita da alcun elemento probatorio contrario”.

I fatti, come è ormai noto, risalgono a qualche settimana fa quando Carta è stato fermato alla Rinascente di Milano, dove si trovava insieme all’amica Fabiana Muscas, con l’accusa di aver rubato sei magliette per un valore totale di 1200 euro.

La refurtiva, insieme ad un cacciavite, è stata rinvenuta nella borsa dell’infermiera cagliaritana dopo che il sistema antitaccheggio ha suonato all’uscita dei due amici. In seguito il cantante è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato e rilasciato poco dopo.

Una brutta disavventura che non è ancora finita visto che fra qualche mese l’artista sardo dovrà tornare in tribunale per difendersi. A raccontarlo è stato lui stesso in una lunga intervista a Live – Non è la D’Urso in cui, fra le lacrime, ha gridato la sua innocenza. Contro di lui c’è ancora la testimonianza di un addetto alla vigilanza che potrebbe essere smentita (o confermata) dalle telecamere di sorveglianza del negozio che hanno ripreso i movimenti del cantante.

A Barbara D’Urso, Carta aveva detto di essere rimasto ferito dagli attacchi e dalle allusioni degli haters, che su Instagram l’avevano deriso e coperto di insulti. Ora si prende – in parte – la sua rivincita, grazie alle dichiarazioni del giudice che ne ha disposto la scarcerazione per assenza di prove.

Su Instagram l’ex vincitore di Amici ha commentato la notizia, ringraziando chi gli è stato vicino, ma soprattutto facendo una dedica speciale agli haters che gli hanno dimostrato quanto in realtà sia forte. “Grazie – ha scritto -, a tutti quelli che mi hanno difeso […] grazie alla mia famiglia e a tutti i miei colleghi, ma grazie sopratutto a voi haters per avermi fatto capire che sono più forte di quanto pensassi, grazie per avermi reso più resistente. Grazie a voi, quando con i vostri tag nelle stories mi mandavate antitaccheggi in maniera allusiva, denigratoria e calunniante. Io lo dico sempre. Viva la musica. Tutto il resto vale zero”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marco Carta su Instagram commenta l’arresto per furto e risponde...