Marco Carta dopo il furto svela perché non ha paura del processo

Marco Carta si prepara ad affrontare il processo per il furto alla Rinascente e fa una confessione

Marco Carta torna a parlare dell’accusa di furto e del processo che l’attende a settembre. Il cantante, come è ormai noto, è stato arrestato e accusato di aver sottratto alcune magliette dalla Rinascente di Milano per un valore di 1200 euro.

L’artista sardo ha sempre affermato di non essere il responsabile del furto, svelando che a prendere quelle magliette sarebbe stata Fabiana Muscas, la donna che era con lui. Carta in questi giorni è stato intervistato da Candida Morvillo e ha svelato nuovi dettagli riguardo il processo che si terrà alla fine dell’estate.

“Non sono preoccupato – ha detto al Corriere Tv, commentando anche il ricorso della Procura sulla scarcerazione  -. Non ci è arrivata la notifica, quindi questa notizia potrebbe essere inesatta. Ma comunque sono sereno. Non mi piace l’accanimento generale, ma so che quanto più la gente è accanita tanto più affetto ricevo, è assurdo per il tanto amore che sto ricevendo”.

L’ex vincitore di Amici ha anche svelato un momento doloroso vissuto nell’ultimo anno quando è stato ricoverato d’urgenza e sottoposto ad un’operazione. Quell’intervento gli ha lasciato una cicatrice sull’addome che lui stesso ha scelto di svelare su Instagram.

“Ho avuto due pensieri agli antipodi – ha raccontato l’artista -. Il primo è stato: ‘Fate, quello che volete, anestesia, voglio smettere di soffrire’, perché quel dolore all’intestino non l’avevo mai provato in vita mia, è indescrivibile. Ma ho anche pensato: ‘Chissà se mi sveglierò’. Penso sempre a mia madre, quando mi accadono cose belle ma anche brutte. In quel caso le chiesi di aiutarmi, proteggermi e darmi la forza. Non so se credo in Dio, ma credo in lei”.

Accanto a lui oggi c’è Sirio, il fidanzato per cui si è trasferito a Milano e con cui convive. È stato lui a sostenerlo nel periodo difficile dopo l’arresto, quando Carta ha scelto di raccontare la sua verità in una drammatica intervista rilasciata a Live – Non è la D’Urso.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marco Carta dopo il furto svela perché non ha paura del processo