Marco Carta, dopo l’accusa di furto svela la richiesta del fidanzato Sirio

Marco Carta parla del fidanzato Sirio e svela una richiesta che gli ha fatto dopo il clamore mediatico

Dopo l’arresto e l’accusa di furto, Marco Carta torna a parlare di Sirio, il suo fidanzato. I due convivono da diverso tempo a Milano, dove l’ex vincitore di Amici si è trasferito per vivere appieno questo amore.

Sirio è stato colui che è rimasto più accanto a Marco in questo momento complicato della sua vita, regalandogli il sorriso anche quando era più triste. Il cantante ha svelato che il fidanzato gli ha chiesto di rimanere nell’ombra perché non sopporta la pressione dei media e la curiosità del pubblico.

“Lui non vuole che dica né il suo nome né il suo lavoro – ha spiegato Carta, al settimanale DiPiù -. È l’opposto di me: è molto riservato e si chiede come faccio a stare sempre al centro dell’attenzione. Parla il giusto, io sono logorroico. Poi è molto organizzato, mentre io sono un ritardatario cronico. Siamo fidanzati da quattro anni, per lui mi sono trasferito da Roma a Milano”.

A settembre il cantante dovrà affrontare la prima udienza del processo per il furto di sei magliette firmate alla Rinascente di Milano dove si trovava insieme all’amica Fabiana Muscas. Carta si è dichiarato più volte innocente ed è certo che i nastri delle telecamere lo scagioneranno da ogni accusa.

Nel frattempo, dopo la fuga d’amore a Mykonos e la confessione in lacrime a Live – Non è la D’Urso, Marco si sta godendo il successo del nuovo disco Bagagli Leggeri ed è pronto ad affrontare l’estate insieme a Sirio.

“Il mio fidanzato è un po’ critico – ha spiegato a Spy -, ma quando ho un dubbio è la prima persona a cui faccio riferimento. Non solo perché è il mio fidanzato ma perché mi dice davvero le cose come stanno. Mi ha dato un metro di giudizio equilibrato. Grazie a lui sono una persona più risolta – ha concluso Carta -. Invidio il suo equilibrio perché io nella vita, ma non non nella musica, sono improvvisato, uno che organizza tutto all’ultimo secondo!”

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marco Carta, dopo l’accusa di furto svela la richiesta del fidan...