Marco Carta difende Fabiana Muscas: “Mi ha salvato la vita”

Marco Carta torna a parlare del furto alla Rinascente di Milano e fa una confessione su Fabiana Muscas.

Marco Carta torna di fronte alle telecamere di Live – Non è la D’Urso per parlare dell’accusa di furto e, a sorpresa, difende Fabiana Muscas. Come è ormai noto il cantante sardo è stato accusato di furto aggravato dopo che è stato fermato presso la Rinascente di Milano con sei magliette firmate per un valore di 1200 euro.

Marco si è sempre proclamato innocente, affermando di essere estraneo ai fatti. Quel giorno insieme a lui c’era Fabiana Muscas, fan, ma soprattutto amica, imputata anche lei nel processo. Nello studio di Barbara D’Urso, Carta è tornato a parlare di quanto accaduto e ha difeso l’infermiera sarda.

L’ex vincitore di Amici ha accettato di sottoporsi al gioco Uno contro tutti, affrontando le domande degli opinionisti seduti nelle sfere di Live – Non è la D’Urso. Fra loro Vladimir Luxuria che gli ha chiesto perché continuasse a difendere l’amica 53enne anche che le magliette e il cacciavite erano stati ritrovati nella sua borsa.

“Io non amo parlare di persone che non si possono difendere – ha chiarito Marco Carta -. Io sono stato operato l’anno scorso, questa persona mi ha curato tantissime volte. Quattro, cinque anni fa mi ha salvato la vita. Ero in peritonite, ho rischiato la vita. Ha fatto una cavolata – ha aggiunto il cantante -. Cosa sono una maglietta, due magliette, un processo che andrà bene, di fronte a una vita che non ho perso? Io non dimentico le cose belle. In Italia si fa spesso”.

Marco ha dunque svelato che Fabiana Muscas gli avrebbe salvato la vita quando era in peritonite diversi anni fa. Nel frattempo l’udienza del processo è stata fissata per il 31 ottobre quando i giudici, dopo aver visionato i filmati delle telecamere e aver ascoltato i testimoni, si pronunceranno sulla questione. “Ho chiesto il rito abbreviato perché sono innocente – ha chiarito Carta -, non mi interessa lo sconto di pena. La verità è quella che ho raccontato più volte, non ho rubato le magliette”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marco Carta difende Fabiana Muscas: “Mi ha salvato la vita&...