Live – Non è la D’Urso: cos’è e quando andrà in onda il nuovo programma di Canale Cinque

Si intitola Live - Non è la D'Urso, il nuovo programma della conduttrice presentato con uno spot divertente (che strizza l'occhio ai suoi nemici)

Si intitola Live – Non è la D’Urso il nuovo programma condotto dalla Barbara nazionale. Uno show a cui la conduttrice sta lavorando da tempo che è stato svelato solo in queste ore.

Dopo mesi di indiscrezioni e piccole anticipazioni infatti la D’Urso ha deciso di pubblicare su Instagram lo spot che anticipa la trasmissione. Nel video vediamo la presentatrice vestire i panni di Brooke Logan in Beautiful accanto a Ridge (alias Ron Moss), scatenarsi sul bancone di Striscia la Notizia insieme al Gabibbo in versione velina, recitare nella soap Il Segreto, presentare il meteo e persino il TG5.

Il promo, molto divertente, dà un assaggio di quello che sarà Live – Non è la D’Urso, un talk molto diverso dalle trasmissioni condotte finora dalla showgirl. La prima puntata dovrebbe andare in onda il prossimo 20 febbraio, per il resto il progetto è ancora un mistero. La D’Urso qualche tempo fa aveva rivelato che si sarebbe tratto di “una specie di Domenica Live molto ampliata, con dinamiche diverse” senza però aggiungere altro.

Alla guida del format insieme a Barbara ci sarà anche Cristiano Malgioglio, mentre fra gli argomenti affrontati ci saranno di sicuro l’Isola dei Famosi e il nuovo Grande Fratello Nip, che verrà condotto ancora una volta proprio dalla D’Urso. Un’avventura inedita in cui la conduttrice sta puntando tutto. L’ultimo periodo d’altronde non è stato molto esaltante dal punto di vista degli ascolti.

Il ritorno della Dottoressa Giò, vent’anni dopo, non ha ottenuto i risultati sperati, mentre Domenica Live, dopo aver perso più volte la sfida contro la Domenica In di Mara Venier, è stata ridimensionata. Lo spot è una succosa anticipazione, ma strizza soprattutto l’occhio all’obiettivo principale della D’Urso. La presentatrice infatti dovrà riuscire non solo a proporre una novità ai telespettatori e portare a casa buoni ascolti, ma anche evitare il rischio di sovraesposizione, conducendo tre programmi che potrebbero diventare fin troppo simili.

Live – Non è la D’Urso: cos’è e quando andrà in o...