Kobe Bryant morto con la figlia Gianna: il cordoglio dei vip

Il mondo piange la scomparsa del campione di basket Kobe Bryant, morto con la figlia Gianna. Soprattutto chi aveva avuto l'onore di conoscerlo

Il mondo intero piange la morte del campione NBA Kobe Bryant, deceduto insieme ad altre persone, tra cui la figlia tredicenne Gianna, in un incidente d’elicottero a Calabasas, zona a nord-ovest di Los Angeles.

Mentre è in corso un’indagine dell’FBI per accertare i motivi dello schianto, secondo il sito americano TMZ  la scarsa visibilità e la nebbia potrebbero essere state le ragioni per cui il velivolo è precipitato mentre viaggiava a circa 300 km/h.

Kobe, figlio d’arte (suo padre era l’ex cestista Joe Bryant ), classe 1978, era considerato tra i migliori giocatori della storia dell’NBA. Tra i 6 e i 13 anni aveva vissuto in Italia, tanto che parlava fluentemente l’italiano. Sposatosi giovanissimo, a soli 22 anni con Vanessa Laine, aveva avuto 4 figlie: Natalia Diamante, nata nel 2003, Gianna Maria-Onore, del 2006, Bianka Bella, nata il 5 dicembre 2016 e Capri Kobe, nata nel 2019. Proprio la secondogenita, Gianna, legatissima al padre, è morta con lui nell’incidente aereo.

La notizia della sua morte, avvenuta in maniera così tragica, ha paralizzato il mondo, soprattutto gli Usa. Sui social, milioni di persone, tra cui praticamente tutto lo showbiz americano, ha pubblicato un ricordo del campione, con parole piene di dolore e incredulità.

Anche molti vip italiani lo hanno ricordato, soprattutto chi aveva avuto il piacere di conoscerlo, come Francesco Totti, Linus e Nicola Savino, che lo avevano ospitato in radio. “Un ragazzo pieno di vita, allegro, solare, forte, perché”. La domanda che in tragedia come queste, si chiedono sempre tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Kobe Bryant morto con la figlia Gianna: il cordoglio dei vip