Isola dei Famosi: il meglio e il peggio (e quello che non avremmo voluto vedere)

Promesse mancate, scandali e flop: l'Isola dei Famosi è terminata e noi vi sveliamo quello che abbiamo amato (e quello che non vorremmo rivedere)

L’Isola dei Famosi si è conclusa con la vittoria di Marco Maddaloni e Alessia Marcuzzi ha finalmente messo un punto ad una delle edizioni più burrascose del reality. Cosa resterà di questa Isola? Di certo il caso Fogli, l’intervento di Corona e quello che avrebbe potuto essere il programma, ma non è stato. Scopriamo insieme i flop e i top dello show di Canale Cinque (e tutto quello che non avremmo voluto vedere).

Alessia Marcuzzi – Probabilmente dopo il canna-gate dello scorso anno non si aspettava un nuovo scandalo ancora più devastante. Eppure è andata così: in questa edizione dell’Isola nulla è filato liscio e la conduttrice ha dovuto fare i conti con polemiche e attacchi, soprattutto su Instagram, dove i follower l’hanno attaccata. Gestire il caso Fogli non è stato semplice e in tanti hanno accusato la Marcuzzi di essere diventata fredda e calcolatrice. Lei ha tirato dritto, senza rispondere, ed è riuscita persino nell’intento di risollevare gli ascolti. Voto: 7, per il coraggio.

Taylor Mega – Per tanti è stata la delusione dell’Isola. Gli autori dello show avevano puntato su di lei per creare intrighi, love story e scandali. Invece la star di Instagram, arrivata in Honduras con il tacco dodici (parole di Marina La Rosa) non è piaciuta al pubblico, che ha deciso di eliminarla dopo la prima puntata. Confessioni e lacrime non sono servite a farla restare nel reality. Voto: 4, poteva fare di meglio. 

Soleil Sorge – Molti hanno indicato l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne come la vera vincitrice dell’Isola dei Famosi. D’altronde, nel bene o nel male, è riuscita a creare dinamiche, scontri e intrighi, tutto ciò che serviva in un reality che era partito con ascolti piuttosto deludenti. Epici gli scontri con Marina La Rosa, che hanno infiammato i social e fatto divertire. Soleil divide, ma non lascia indifferenti, mai. Voto: 8, le donne toste ci piacciono. 

Aaron Nielsen – Forse avrebbe potuto dare qualcosa di più il bravo ragazzo della porta accanto. Silenzioso e defilato, non ha mai preso una posizione e probabilmente è stato questo a decretare la sua mancata vittoria nel reality. Sapersi raccontare, soprattutto in uno show televisivo, è un’arte, e forse Aaron non è mai stato portato per questo. Voto: 6, volevamo qualcosa di più.

Riccardo Fogli – Difficile dare un voto a Riccardo Fogli, che è stato uno fra i protagonisti indiscussi di questa Isola dei Famosi. Entrato in sordina è arrivato alla ribalta dopo l’attacco di Corona e i gossip sul presunto tradimento della moglie Karin Trentini. Sembrava destinato alla vittoria, ma qualcosa è andato storto. Il pubblico non ha gradito alcuni attacchi, i nervosismi e le liti con Luca Vismara. Noi abbiamo apprezzato quel modo signorile di incassare il colpo e di resistere stoicamente, senza mai alzare i toni. La signorilità è una dote innata e il cantante dei Pooh ce l’ha. Voto 8, ci piace così. 

Jeremias Rodriguez – Forse gli autori speravano in un’incursione di Belen nello show, ma così non è stato e il fratello della showgirl, che tanto sognava di sbarcare sull’Isola, alla fine non è stato all’altezza delle aspettative. Jeremias ha vissuto tutto il reality all’ombra di Soleil, scappando quando poteva sull’Isola Bonita a mangiare merendine e dormire su un letto vero, grazie alle prove leader vinte dalla fidanzata. Essere il compagno di una wonder woman non è semplice. Voto: 5, più pathos non avrebbe guastato. 

Alda D’Eusanio e Alba Parietti – Erano state annunciate come la grande novità di questa nuova edizione dell’Isola dei Famosi, ma anche qui per noi è un “ni”. Solo nelle battute finali dello show Alda e Alba hanno avuto la forza e il coraggio di dire davvero ciò che pensavano, fra liti e interventi pungenti. La D’Eusanio non ha risparmiato parole di condanna a Corona, subito dopo l’attacco a Fogli, ancora prima che persino la Marcuzzi reagisse. La Parietti si è persino opposta ad un autore che voleva zittirla riguardo una prova leader. Insomma, le due opinioniste hanno tirato fuori gli artigli, ma solo alla fine. Voto 6, peccato. 

Marco Maddaloni – Un reality è fatto anche di strategie e intrighi e questo il judoka lo sapeva bene ancora prima di partire per l’Honduras. Per questo all’inizio era apparso lo stratega dell’Isola, creando dinamiche che avevano fatto discutere. Alla fine però, forse per paura di uscire, ha abbandonato i suoi intenti e ha preferito avvicinarsi al gruppo di Marina La Rosa e Luca Vismara. Ha vinto, ma forse non si è messo davvero in gioco. Voto: 6.

Marina La Rosa e Luca Vismara – Sempre insieme, sempre uniti. Soprannominati “Jean-Claude e Madre” hanno affrontato in coppia il reality. Più intenti a spettegolare che a pescare e cercare cocchi, hanno trovato il Soleil la loro naturale antagonista. L’Isola ha i potere di tirare fuori “la persona” dal “personaggio”, ma questa volta, forse, l’esperimento non è del tutto riuscito. Potevano dare molto di più, ma hanno scelto di non farlo, forse per le dinamiche di gioco. Voto 5, per quello che poteva essere. 

Isola dei Famosi: il meglio e il peggio (e quello che non avremmo volu...