GF Vip, Soleil sotto accusa: Signorini perde il controllo e la discussione degenera

Brutto spettacolo nella Casa del Grande Fratello Vip. La discussione tra Soleil e gli altri concorrenti degenera e Signorini perde il controllo dello show

Clima tesissimo al Grande Fratello Vip. Dopo settimane di relativa pace, gli animi dei vipponi si sono scaldati, dando vita a scontri fortissimi. I temi affrontati sono delicatissimi, forse troppo, e sta ad Alfonso Signorini, con il supporto delle due opinioniste a dover portare alla luce quanto accaduto nelle scorse ore.

Adriana Volpe e Sonia Bruganelli: continua lo scontro

Ed è proprio dalle opinioniste che inizia, o, per essere più precisi, continua lo scontro. A riaccendere la fiamma tra le due, Giancarlo Magalli che ha ammesso che il selfie con la Bruganelli, che tanto aveva fatto infuriare la Volpe, era una provocazione.

Sonia Bruganelli si smarca dall’accusa, facendo ricadere tutte le colpe sul conduttore, reo, secondo l’opinionista, di aver voluto approfittare della visibilità data dal suo scontro con Adriana Volpe:

Non mi sembra che Magalli – ha risposto piccata la Bruganelli – lo intervistassero da tanto tempo.

GF Vip, Signorini perde il controllo: la discussione degenera

Ma il vero campo di battaglia è nella Casa. Lo scontro parte da Samy Youssef e Alex Belli, che hanno avuto un forte litigio senza mai però riuscire ad arrivare ad un vero punto di incontro. Dalla parte dell’attore, Katia Ricciarelli, che mal tollera l’irruenza del modello.

Al centro delle polemiche, però, Soleil Stasi che, dopo essersi inserita nella lite dei due concorrenti, ha fatto infuriare gran parte dei suoi coinquilini. L’accusa è pesante, probabilmente troppo per ciò che è realmente accaduto: razzismo.

Durante un litigio, infatti, la gieffina dal carattere combattivo, si è lasciata andare a parole che, venendo fraintese, hanno indubbiamente urtato la sensibilità di alcuni suoi compagni, in particolare Ainett e Samy Youssef.

Le parole hanno un peso e il loro utilizzo andrebbe sempre ponderato. L’errore commesso dalla Stasi involontariamente ha montato un caso all’interno della Casa più spiata d’Italia e il pubblico si è diviso. Lei chiede scusa, ammette di non aver capito la gravità di quanto aveva affermato, ma dichiara anche con forza di non aver avuto nessun intento discriminatorio.

Chiarire l’equivoco e chiedere scusa per lei non è stato sufficiente, e la discussione viene affrontata in studio, con l’impressione che, ancora una volta, vengano scomodati temi importanti e delicati a favore di show. Un malinteso che si trasforma in un accusa pesantissima, ma che viene affrontata tra reazioni esagerate, urla e voci sovrapposte e il tutto si trasforma in una brutta scena che lascia i telespettatori allibiti.

“Questa è la rappresentazione di quanto stiamo perdendo il controllo” afferma Signorini, e neanche lui riesce a tenere salde le redini della conversazione. La discussione degenera e nessuno vince: ne escono tutti sconfitti, sia chi non è riuscito a far ascoltare le proprie scuse, sia chi ha percepito il proprio disagio incompreso e sminuito. Perde, probabilmente, soprattutto il pubblico, che assiste attonito al maltrattamento di una questione che andava affrontata con estrema delicatezza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GF Vip, Soleil sotto accusa: Signorini perde il controllo e la discuss...