GF, lite furiosa fra Kikò e Jessica Mazzoli. E De André attacca la D’Urso

Al Grande Fratello scoppia il caos: Kikò litiga furiosamente con Jessica Mazzoli, mentre Cristiano De André attacca la D'Urso

Nella casa del Grande Fratello 16 scoppiano le prime liti e si creano attriti fra gli inquilini. In particolare Chicco Nalli e Jessica Mazzoli, protagonisti di un’accesa discussione. A scatenare il diverbio è stato il comportamento dell’ex di Morgan che, secondo Kikò, non avrebbe pulito il bagno dopo essersi lavata i capelli.

L’appunto fatto dall’ex di Tina Cipollari ha fatto infuriare Jessica, che ha risposto a tono, così tanto che la conversazione si è immediatamente animata, con i due concorrenti impegnati a sovrastarsi e alzare la voce. Poco dopo lo scontro Kikò si è confidato con Daniele, mentre la Mazzoli ha trovato conforto in Erica, che qualche giorno fa aveva litigato per lo stesso motivo con l’hairstylist.

Alla fine i due hanno deciso di chiarire. “Sono un cog*ione – ha detto Kikò, rivolgendosi a Jessica – voglio fare aggregazione e non disgregazione”. L’ex fidanzata di Morgan ha abbracciato il coinquilino e si è lasciata andare ad un pianto liberatorio: “Mi manca mia madre, la mia famiglia – ha svelato -. Avranno pensato che sono una deficiente. Qua è normale che si creano delle situazioni perché c’è molta tensione”.

Nel frattempo Barbara D’Urso si prepara ad affrontare un altro scandalo. Cristiano De André infatti ha deciso di replicare alle figlie Fabrizia e Francesca dopo la decisione di entrare nella casa del GF (in realtà solo la seconda ha accettato). In un lungo post apparso su Facebook, il cantante ha spiegato perché ha cercato di impedire la partecipazione delle figlie al reality.

“La vera ragione è che non sono più disposto ad accettare che venga strumentalizzata, denigrata e diffamata la nostra famiglia” ha spiegato, criticando i programmi delle D’Urso in cui le sorelle De André sono state spesso ospiti: “Le mie figlie, lo dico a malincuore, hanno preferito cercare un “successo” veloce, attraverso trasmissioni che considero di bassa levatura – ha svelato -, dove solo il gossip regna sovrano nelle regole di quel gioco. Tutto questo definisce per me questo secondo medioevo che stiamo attraversando e che ci ha ridotti a diventare degli spioni che da un buco della serratura osservano gli altri, per esorcizzare le proprie meschinità e sentirsi un po’ migliori”.

Poi l’affondo: “Ora però ritengo che essendo ormai donne di 29 e 32 anni, sia giunto il momento che si tolgano questa veste di vittimismo e dimostrino di avere stoffa e capacità reali che giustifichino la loro presenza nel mondo dello spettacolo”.

GF, lite furiosa fra Kikò e Jessica Mazzoli. E De André attacca la&n...