Giulia Salemi, la sua (non)cultura al GF Vip

Giulia Salemi, dentro la casa del GF Vip, si sta facendo notare per il "pressing" a Francesco Monte e una ignoranza pari, se non superiore, alla sua bellezza

“La Storia, quella sconosciuta”. Si potrebbe titolare così il siparietto andato in onda al GF Vip e riproposto dalla Gialappa’s a Mai Dire Grande Fratello Vip, protagonista la Kim Kardashian della Casa: Giulia Salemi.

La ragazza italo-persiana, innamorata pazza – ma non altrettanto corrisposta- di Francesco Monte, tanto da essere stata definita da Signorini “zerbino vivente” si sta facendo notare anche per un’altra caratteristica: la proverbiale mancanza di cultura. Comune, sia detto, alla maggioranza degli inquilini della Casa, ma ancor più grave in una ragazza di vent’anni che ha da poco terminato gli studi.

Lei si difende dicendo che a scuola aveva 8 in storia, ma che “ha dimenticato proprio tutto”. Fatto sta, che dopo la figuraccia con l’italiano e i proverbi, ora ha dato sfoggio delle sue lacune geografico-storiche.

Per Giulia, la Normandia è la Francia antica, lo sbarco in quella regione è avvenuto in un lontano passato, ben prima dei conflitti mondiali, e a compierlo sono stati i giapponesi. Anzi, no, gli italiani.  Le sue lacune strappano addirittura le risate di Sala, Cattaneo, e Nudo. Che è tutto dire.

Giulia Salemi, la sua (non)cultura al GF Vip