GF Vip, Signorini e la frase contro l’aborto che scatena la polemica

Al GF Vip Signorini pronuncia una frase in diretta (“Noi siamo tutti contro l’aborto, in ogni sua forma”) che fa arrabbiare molta parte del pubblico, soprattutto femminile

GF Vip, puntata del 15 novembre: tra strategie, litigate, triangoli amorosi, delusioni e voltafaccia tra i concorrenti, nuove eliminazioni e probabili new entry, subito dopo la notizia che il programma si prolungherà fino a marzo 2022, è soprattutto una frase del conduttore Alfonso Signorini a calamitare l’attenzione generale, sollevare un polverone mediatico e scatenare l’ira di gran parte del pubblico femminile.

Succede che durante il confessionale per le nomination di Giucas Casella, nel commentare i festeggiamenti dell’illusionista da parte dei compagni di avventura e della probabile gravidanza della sua cagnolina, a suo commento: “Potrebbe sempre abortire”, Signorini se ne esce con (vedere minuto 6:15 del video sopra): “Noi siamo contrari all’aborto in ogni sua forma, anche quello dei cani non ci piace”.

Affermazione perentoria, detta al plurale (quel “noi”), che non passa inosservata, viene immediatamente ripresa sui social da molti utenti, famosi e non, e largamente criticata. Soprattutto da molta parte del pubblico femminile.

“Caro Alfonso Signorini, non so a nome di chi credi di parlare, ma NOI abbiamo votato a favore dell’aborto con un referendum che ha la mia età, quindi fammi questo favore: parla per te e per il tuo corpo, visto che non rappresenti né il paese né il corpo delle donne” scrive Selvaggia Lucarelli. Ma le fanno eco moltissimi altri commenti su Twitter:

“Giusto per ricordare ciò che dovrebbe essere ricordato: l’aborto è un diritto sacrosanto e una libera scelta della donna”

“A me piacerebbe che gli uomini smettessero di dire alle donne cosa devono fare col proprio corpo, soprattutto se sono in prima serata”.

“Noi non siamo d’accordo con l’aborto”. Ma noi chi? Far passare un messaggio del genere è altamente forviante e giudicante della libertà individuale, del trascorso, del vissuto di chi prende una decisione per nulla semplice”.

“Abortire è un’esperienza dolorosissima (ahimè), bisognerebbe avere soltanto rispetto per chi deve affrontare un simile dolore“.

“Per il resto in Italia c’è stato un referendum su questo argomento, dove il 68% della popolazione si dichiarò favorevole. La democrazia funziona così. La maggioranza decide e gli altri si adeguano”

“Intanto noi chi? #Signorini la natura non ti ha ancora dotato di un utero quindi non sei autorizzato a parlare di noi donne e delle nostre scelte personali in una trasmissione che mi vanto di nn aver mai visto”

Questi solo alcuni dei commenti, scritti non solo da donne, subito dopo l’uscita, a questo punto possiamo dirlo: infelice,  del presentatore.

C’è anche chi, senza prendere posizione, critica il fatto che un contenitore “leggero” come il GF affronti e tratti in maniera semplicistica e spesso “personalistica” tematiche importanti, dal sessismo, al bullismo, all’aborto, appunto.

Senza dubbio Alfonso tornerà sull’argomento la prossima puntata. O per scusarsi o per spiegare e argomentare la propria posizione. Augurandogli che la pezza non si riveli peggio del buco..

Signorini e Giucas Casella al GF Vip

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

GF Vip, Signorini e la frase contro l’aborto che scatena la polemica