GF Vip 3: Il meglio (e peggio) di Ilary Blasi

A fine GF Vip 2018, un video che ripercorre tutto il meglio della spontaneità di Ilary Blasi, vera vincitrice di questa edizione

Terminata anche la terza edizione del Grande Fratello Vip, si tirano le somme. E se questa verrà ricordata forse come la più debole e meno interessante a livello di cast, lo stesso non si potrà dire della conduttrice Ilary Blasi. Che non solo si conferma tra le più brave e spontanee del panorama televisivo italiano, ma soprattutto è riuscita, grazie prima al mistero “parrucca sì-parrucca no“, poi con la curiosità del cambio parrucca ad ogni puntata a tener desto l’interesse per un programma sotto altri aspetti decisamente fiacco.

Per non parlare del momento epico del programma: “l’asfaltata” in diretta a Fabrizio Corona. Da alcuni data per pianificata a priori, a parere degli addetti al settore e dei presenti, Signorini in primis, frutto invece della veracità e spontaneità della conduttrice, che covava la sua vendetta da anni. E che, pur andando contro le direttive degli autori, ha fatto come le pareva.

Intervista da Chi, Ilary ha infatti detto:

Gli avvocati di Corona hanno scritto che lo scontro al GfVip era tutto organizzato? Ma veramente? Ma non scherziamo, io sono una persona schietta e diretta, se devo dire una cosa a mio marito, ai miei genitori, ai miei amici, la dico. Quindi non è che mi faccia problemi, non mi presto a questi teatrini. Poi, essendo un reality, alla fine, per la prima volta la conduttrice ha portato una storia di vita sua. Lo fanno i concorrenti, per una volta l’ho fatto io. In un reality ci sta pure. Mi è uscita proprio naturale, non mi sono studiata le cose che dovevo dire e non sapevo come lui avrebbe risposto. E, guardate, si capiva perfettamente, sennò…Le cose comode non mi piacciono, adoro l’imprevisto, il colpo di coda e di teatro, di finto quella sera c’era solo la parrucca, per il resto c’era Ilary

Tutto questo, grazie anche alle infradito indossate in diretta, le ha fatto guadagnare a gran voce il titolo: “Ilary, una di noi“.

GF Vip 3: Il meglio (e peggio) di Ilary Blasi