Facchinetti aggredito, il racconto di Benji Mascolo: “Sono pronto a testimoniare”

Benjamin Mascolo era presente all'aggressione di Francesco Facchinetti: il suo racconto su Instagram è terribile

Doveva essere una serata di festa, ma si è tramutata in un momento di violenza che non ha giustificazione alcuna: Francesco Facchinetti è stato aggredito da Conor McGregor, senza alcun motivo. Benjamin Mascolo ha assistito alla terribile scena e ha deciso di rompere il silenzio su Instagram, raccontando ciò che è accaduto e offrendo tutto il suo sostegno al cantante.

Benjamin Mascolo, il racconto dell’aggressione

Benjamin Mascolo e la sua compagna Bella Thorne erano ospiti alla Festa del Cinema di Roma, in occasione dell’uscita del loro nuovo film Time Is Up. Dopo il red carpet e la proiezione della pellicola, hanno incontrato Francesco Facchinetti e sua moglie Wilma presso l’hotel St. Regis, lo stesso in cui si trovava anche Conor McGregor. Il campione irlandese di MMA, considerato uno degli atleti più forti della storia delle arti marziali miste, li avrebbe invitati a un party che si è poi concluso in maniera terribile.

“Siamo felici, stiamo scherzando e ridendo, tutto procede per il meglio” – ha raccontato Benji tra le sue storie di Instagram, rievocando quanto accaduto nel corso della serata – “Alle 3 di notte mia moglie dice che vuole andare a dormire. Salutiamo Conor e lui ci chiede di rimanere. Francesco, che era di fianco a me, dice: “Ma sì, noi rimaniamo”. Conor, dal niente e per nessun valido motivo, gli tira un pugno in faccia”. L’aggressione è avvenuta all’improvviso, e il giovane cantante – a conferma delle parole di Facchinetti e di sua moglie – ammette che non vi sono stati motivi scatenanti.

“Sono scioccato, ero a 30 centimetri di distanza, mia moglie era lì quindi potete immaginare quanto questa cosa mi abbia scosso” – ha proseguito Benjamin, raccontando poi alcuni dettagli agghiaccianti – “Conor lo becca, gli spacca il labbro e lo prende anche sul naso. Francesco finisce dall’altra parte della stanza”. A mettere fine all’aggressione sono state le guardie del corpo dell’atleta, che si sono gettate su di lui per bloccarlo. Secondo Benji, infatti, lui avrebbe probabilmente proseguito a menar pugni.

Benji Mascolo supporta Facchinetti

Quello che è successo presso l’hotel romano ha lasciato tutti quanti di stucco: “Eravamo in stato di shock, non ci potevamo credere. Una serata tranquilla che si stava concludendo in una maniera assurda e inspiegabile” – ha rivelato Benji. Dopo l’aggressione da parte di McGregor, tutti si sono precipitati a soccorrere Francesco Facchinetti, che stava sanguinando davvero molto. “Siamo stati costretti a uscire dall’uscita di emergenza, scortati da 2 o 3 guardie del corpo di Conor” – ha aggiunto Mascolo.

Da parte sua, il giovane cantante è pronto a dare pieno sostegno a Facchinetti: “Dico a Francesco che se decide di denunciare questa persona, e dovrebbe farlo perché è un dovere civico, è nostro obbligo fermare persone del genere, io andrò in tribunale a testimoniare contro Conor”. Esponendosi senza alcun problema contro l’atleta, Benji è stato preso di mira da alcuni hater che lo hanno addirittura accusato di essersi inventato tutto. Per non parlare di chi invece ha deciso di scherzarci su: “Vedo gente che ride e scherza e dice che Facchinetti se lo merita. Ripigliatevi! Una persona in grado di uccidere con le proprie mani come Conor deve finire in galera per una cosa del genere” – ha concluso Benjamin.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Facchinetti aggredito, il racconto di Benji Mascolo: “Sono pronto a ...