Eleonora Daniele, la rivelazione sulla maternità: “Il dolore mi ha svegliata”

Eleonora Daniele ha rivelato che è stato il dolore per la morte di suo fratello a scuoterla. E fa riflettere su come, alle volte, dolore e amore siano connessi

Ci sono cose che possono essere spiegate solo con una grande dose di coraggio. La voglia di rinascita che segue un periodo buio, per esempio. Eleonora Daniele, che di coraggio ne ha sempre avuto da vendere, ha splendidamente spiegato il concetto in una sua recente intervista.

La conduttrice di Storie Italiane ha raccontato la sua storia sulle pagine de Il Giornale. Alla base dell’intervista c’erano le gioie della maternità, ma si potrebbe dire che il senso più alto delle sue parole riguarda la trasformazione. Un concetto difficile, spesso abusato, che in realtà sottende molti più sforzi di quanto si possa immaginare.

Per la Daniele la trasformazione è iniziata in un momento davvero tragico della sua esistenza: la morte del fratello, di cui aveva parlato a Domenica In, dicendo delle frasi molto forti che avevano commosso il pubblico:

Luigi era mio fratello, un ragazzo autistico, più grande di me di sei anni, eppure era come un figlio. Quando lui se n’è andato per me è cambiato tutto, come se a un certo punto io fossi rimasta senza vita. Come si fosse fermato il tempo

Le stesse parole sono state riprese proprio nel corso dell’intervista a Il Giornale. La Daniele ha ripetuto che essendo il fratello autistico, lei gli ha in effetti fatto da mamma, badando a lui. Ma la frase più forte, quella che restituisce il senso più profondo della trasformazione, è:

Forse è stata la morte di mio fratello che mi ha svegliata. Il dolore mi ha svegliata, mi ha costretta a fare un bilancio della vita. E mi ha portata a volere un altro affetto.

Così, da quel dolore forte, che assorda il cuore, è nato un senso più alto di responsabilità nei confronti della vita: è nato il desiderio di restituirne una al mondo, prendendosene cura e accompagnandola lungo la strada. L’esperienza di Eleonora Daniele, la sua attuale intensa felicità e il suo modo di essere un esempio di come il dolore possa fare fiorire l’amore. Perché in fondo anche ciò che nell’immediato distrugge a lungo andare fortifica. E rende ancora più aperti alla gioia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Eleonora Daniele, la rivelazione sulla maternità: “Il dolore mi...