Domenica Live, le rivelazioni di Kikò Nalli dopo l’aggressione

A Domenica Live Kiko Nalli svela a Barbara D'Urso i dettagli inediti dell'aggressione di cui è stato vittima

Kikò Nalli si siede davanti a Barbara D’Urso nel salotto di Domenica Live, ancora scosso dall’aggressione subita il 10 ottobre, ma deciso a raccontare ogni dettaglio del folle gesto di cui è stato vittima. E a lanciare, a sorpresa, un messaggio ai suoi aggressori.

L’ex concorrente del Grande Fratello ha ripercorso gli attimi concitati di quella giornata, durante la quale stava tranquillamente sbrigando delle commissioni. È stata questione di attimi: all’improvviso è stato coinvolto in un episodio che non dimenticherà facilmente.

Era un pomeriggio normalissimo, stavo andando dal macellaio a prendere, come sempre, le cotolette per i miei figli, che le adorano. Non c’era parcheggio proprio davanti al negozio quindi ho lasciato l’auto in sosta a circa cinquecento metri di distanza. Sono andato a comprare la carne e, mentre tornavo verso la macchina, sono stato chiamato da due ragazzine che urlavano: “Tu sei Kikò del Grande Fratello?!”. Mi sono fermato e abbiamo fatto una foto.

Nemmeno il tempo di godersi questa piacevole sosta con le due giovani fan, che l’ex marito di Tina Cipollari, si è trovato a sperimentare la faccia meno piacevole della notorietà.

Già mentre facevo la foto con queste due ragazze sentivo urlare, poi ho ripreso a camminare verso la macchina e sentivo che le urla continuavano: erano due ragazzi in motorino, con il casco, quindi i loro insulti rimbombavano. Ce l’avevano con me, con mia madre, con il Grande Fratello e anche con te, Barbara D’Urso.

Kikò, ha provato ad andare avanti per la sua strada, senza dare troppo peso a quegli insulti sconnessi, ma il peggio doveva ancora venire.

Quando sono arrivato all’auto, con questi due ragazzi sul motorino ancora alle calcagna, gli ho risposto. Ho detto: “Cosa urlate? Fermatevi e venite a parlare”. Erano in due: uno alla guida e uno dietro e, a quel punto, quello dietro mi ha colpito alla testa.

I due aggressori sono poi scappati ma Kikò, senza rendersi bene conto del dolore e dell’entità del colpo subito, è salito in auto e ha provato a seguirli.

“In quel momento forse ho sbagliato”, confessa l’ex concorrente del GF a Barbara D’Urso. “Ho girato in auto per trenta, quaranta minuti per cercarli e solo dopo un po’ ho visto il sangue sulla mia spalla e ho deciso di andare al pronto soccorso”.

Kikò ha poi ricevuto le cure del caso e gli è stato diagnosticato un trauma cranico da aggressione. Ancora oggi, a distanza di giorni, Nalli soffre di dolori alla testa e all’occhio e deve disinfettare ogni mattina la ferita.

L’atteggiamento dell’hair stylist però non è rabbioso. Nel salotto di Domenica Live Kikò ha confessato di essersi chiesto tante volte, da quel giorno, il perché di quel gesto folle e di essersi risposto così:

Loro ce l’avevano con me, con te, con il Grande Fratello, con la nostra televisione. Non so, penso che vedere una persona che viene fermata per strada, che è famosa senza aver fatto niente di particolare, solo per aver partecipato al Grande Fratello, forse a qualcuno può dare fastidio. Io però sono pronto a scommettere che quegli stessi ragazzi sono poi i primi a fare i provini, sperando di venire presi.

Eppure nel tono di Kikò Nalli non c’è rabbia, anzi. C’è voglia di capire e di comunicare che, oltre all’apparenza del personaggio famoso, c’è molto altro. Mi piacerebbe incontrare i miei aggressori. In fondo sono due ragazzi. Vorrei farci una chiacchierata approfondita, una chiacchierata da padre“, ha confessato alla D’Urso.

“Mi piacerebbe, anzi fargli passare una settimana nella mia vita: vedrebbero che sono una persona che si alza alle 6 ogni mattina, che lavora, che si occupa dei suoi figli. Vedrebbero che, anche se abbiamo fatto il Grande Fratello, siamo persone normalissime”. Così ha concluso, mostrando al grande pubblico un lato di sé estremamente paterno e comprensivo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domenica Live, le rivelazioni di Kikò Nalli dopo l’aggressione