Domenica Live, Barbara D’Urso ricorda Anna Marchesini e commuove

Durante l'intervista a Massimo Lopez, la conduttrice ha ricordato il genio creativo e comico di Anna Marchesini suscitando la commozione dell'attore

La quarta puntata di Domenica Live è iniziata con Massimo Lopez come primo ospite del salotto pomeridiano di Barbara D’Urso.

L’attore, classe 1952, appena entrato in studio ha improvvisato un ballo con la conduttrice. Poco dopo, sono partite le sorprese. La D’Urso ha infatti trasmesso un video messaggio di Alessandro Lopez, che ha “accompagnato” il fratello alla riscoperta – velocissima – di alcuni luoghi della loro infanzia trascorsi a Napoli.

La presenza di Lopez come controparte della celebre D’Urso Intervista ha voluto dire, per forza di cose, parlare dell’indimenticabile Trio, il progetto comico che lo ha portato, assieme a Tullio Solenghi e Anna Marchesini, nelle case di tutti gli italiani tra gli anni ’80 e l’inizio dei ’90.

Lopez ha definito il rapporto con la compagna di tanti sketch “un’amicizia forte, sentita”. Continuando a parlare dell’attrice, l’ha definita “una perfezionista, molto rompiscatole se vogliamo”. Ha poi affermato di averla invidiata, dicendo: “Avrei voluto essere io più rompiscatole di lei”. L’attore è poi entrato nel dettaglio del metodo di lavoro della collega rivelando che, quando le veniva in mente qualcosa di divertente da inserire negli spettacoli, si lasciava spesso andare ad affermazioni come: “No, non sono convinta”. A detta di Massimo Lopez, spettava a lui e a Solenghi darle “otto, dieci, mille motivazioni per convincerla a portarla in scena”.

La D’Urso ha replicato a queste dichiarazioni ricordando i personaggi straordinari che Anna Marchesini ha creato e reso celebri. Subito dopo, ha lanciato una clip dell’inconfondibile Signorina Carlo con il suo famoso adagio “che siccome che sono cecata”.

Nel corso dell’intervista a Lopez sono stati mostrati anche altri filmati di repertorio, uno dei quali incentrato su un’intervista in cui l’attrice parlava di come la vedevano i suoi compagni di lavoro (“un po’ triste, un po’ malinconica e timida”), ma anche del suo rapporto con il coraggio e la fragilità.

Quando sul maxi schermo dello studio di Domenica Live sono comparse le immagini del funerale di Anna Marchesini, deceduta nel 2016 a 63 anni dopo una dura e mai nascosta lotta contro l’artrite reumatoide e salutata nella sua Orvieto da una folla di amici e colleghi, sul volto del membro dello storico Trio è scesa un’espressione palesemente commossa. Un momento bellissimo di televisione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Domenica Live, Barbara D’Urso ricorda Anna Marchesini e com...