Caterina Balivo, denuncia il degrado di Roma. E incanta con Cristina Parodi a Vieni da Me

Caterina Balivo lancia un appello contro le buche e la spazzatura di Roma. E in tv conquista tutti con le confessioni di Cristina Parodi

Caterina Balivo denuncia il degrado di Roma con un selfie insieme all’immondizia, pubblicato sul suo profilo Instagram.

A commento la presentatrice di Vieni da Me scrive:

Roma mi ha accolta nel 1999 come una figlia, mi ha fatto crescere, mi ha coccolata, mi ha regalato dei momenti unici.
Poi la vita mi ha portata lontana dalla Capitale… Mancavo da 10 anni e tornarci è stato emozionante ma anche deludente.
Sporca, trafficata, con buche ovunque per non parlare delle cacche dei cani e dei cumuli di immondizia che mi hanno ripotata agli anni 90 nella mia città natale.
La vogliamo salvare???

Un appello accorato a chi si occupa di amministrare la Capitale. Il messaggio della Balivo viene accolto da migliaia di follower. Rita Dalla Chiesa concorda con lei e le risponde:

Ecco, appunto. Una lotta tutti i giorni.

Mentre Samantha De Grenet le fa eco, sottolineando che ognuno deve assumersi la sua responsabilità:

Grande verità! La città più bella del mondo trattata così male…è una vergogna! Ma il cambiamento deve partire da ognuno di noi anche con piccoli gesti…ci vuole più senso civico.

I fan della Balivo la sostengono in questa battaglia contro il degrado, anche se qualcuno insinua che la bella Caterina voglia fare della politica. Lei non ci sta e replica:

Ma cosa diavolo c’entra la politica? Il degrado non ha colore puzza e basta!

Smessi i panni della paladina civile, la Balivo è pronta per una nuova puntata di Vieni da Me. Caterina sfoggia un look impeccabile: giacca rossa stile Chanel, pantaloni Capri bianchi e delle décolletée di vernice da capogiro (GUARDA LE FOTO). Questa è la mise scelta per accogliere Cristina Parodi.

La giornalista si sottopone all’intervista della cassettiera. Racconta delle sue frequentazioni nel mondo del tennis:

Il tennis ha avuto un ruolo fondamentale nella mia vita, ho fatto anche tanti tornei. Ho giocato fino a 20 anni, poi volevo studiare a Milano e ho abbandonato il tutto. Ho iniziato a fare la speaker nei tornei internazionali e quindi i miei primi lavori sono stati legati comunque al mondo del tennis.

Poi racconta dei suoi esordi in televisione come giornalista sportiva e di quelle volte in cui intervistò Maradona:

Il primo lavoro vero fu legato al calcio, però non mi piaceva molto. Non ne capivo niente, ho studiato tantissimo, papere di quell’epoca non ne ricordo, al TG sicuramente ne avrò fatte di più. Ho intervistato più volte Maradona, non ci ha mai provato, forse perché ero troppo professionale e rigorosa.

Sulla famiglia, la Parodi racconta di come sua figlia Angelica le assomigli. Anche lei ha la passione per la musica, proprio come Cristina che all’epoca dell’università suonava in un gruppo.

L’intervista si rivela un successo e la giornalista ringrazia la Balivo su Instagram:

E’ emozionante ripercorrere i momenti della tua vita che hanno fatto diventare quella che sei oggi . Grazie @caterinabalivo della bellissima intervista che mi hai fatto a #vienidame !

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Caterina Balivo, denuncia il degrado di Roma. E incanta con Cristina P...