Bridgerton, arriva su Netflix la serie che ci farà sognare il periodo della Reggenza

Altissima l'attesa per la serie Bridgerton, che sarà disponibile dal giorno di Natale. Gli ingredienti: abiti sontuosi, amori e pettegolezzi

Pettegolezzi, l’ambientazione in un periodo storico pieno di fascino, una serie di libri best seller e Shondaland la casa di produzione di Shonda Rhimes, una garanzia di prodotti di successo. Qualche esempio? Le serie televisive Grey’s Anatomy, Scandal e Le regole del delitto perfetto. Sono questi gli ingredienti di Bridgerton che sarà visibile sulla piattaforma streaming Netflix a partire dal giorno di Natale.

L’attesa per lo show è altissima anche grazie a elementi di grande impatto. Come il fatto che sia basata su libri di successo: la serie Bridgerton di Julia Quinn, che è stata tradotta in 32 lingue. La prima stagione è stata tratta dal primo romanzo: Il duca e io e sarà composta di otto episodi.
L’ambientazione è uno degli elementi che maggiormente catturano il pubblico: la Reggenza Inglese, periodo storico che copre il secondo decennio dell’Ottocento. Quindi la serie si inserisce nell’alta società, tra segreti, amori e i debutti nel corso della stagione londinese. E sarà proprio questo il fulcro della serie in cui si vedrà la protagonista, Daphne Bridgerton, alle prese con il suo ingresso in società. Abiti sontuosi, protagonisti affascinanti e qualche libertà storica, per rendere la serie più attuale e intrigante, fanno di Bridgerton un appuntamento davvero molto atteso. Moderna anche la colonna sonora, con brani che spaziano da Ariana Grande ai Maroon 5 (solo per fare qualche esempio).

C’è la storia d’amore, c’è un rapporto complicato e ci sono i pettegolezzi: questi ultimi a cura di una donna misteriosa, Lady Whistledown, che nella versione originale ha la voce di un’icona del cinema, Julie Andrews. A lei si devono le notizie ufficiose su scandali e segreti dei personaggi della serie. Il cast è interessante perché vede volti nuovi ma comunque già attivi nel mondo della recitazione inglese, tra i due protagonisti principali troviamo Phoebe Dynevor e Regé – Jean Page. I due interpretano, rispettivamente, Daphne Bridgerton, che si appresta a fare il debutto in società alla ricerca del vero amore, e il Duca di Hasting Simon Basset, nobile affascinante e desiderato. Phoebe classe 1995 è una figlia d’arte, anche la madre è attrice. Ha iniziato a recitare da giovanissima (già nel 2009 – 2010). Page, invece, è nato nel 1990 e anche la sua carriera di attore è iniziata molto presto tra televisione e film.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bridgerton, arriva su Netflix la serie che ci farà sognare il periodo...