Aurora Ramazzotti, drastico cambio di look su Instagram. E poi l’augurio a papà Eros

Aurora Ramazzotti si scatena con Goffredo Cerza e stupisce coi capelli corti. Ma c'è il trucco. E poi arriva lo struggente augurio a papà Eros

Aurora Ramazzotti si scatena col fidanzato Goffredo Cerza nel twist travolgente di Pulp Fiction e naturalmente condivide l’esilarante video sul suo profilo Instagram.

I due piccioncini sono a Bergamo, evidentemente ospiti di mamma Michelle Hunziker, in jeans e a piedi nudi eccoli coinvolti nella frenetica danza. Ma un dettaglio salta subito agli occhi. La bella Auri ha tagliato la lunga chioma e ora sfoggia capelli cortissimi.

I fan sono in allerta e si precipitano a commentare su Instagram. Pur riconoscendo che il nuovo taglio le doni, sono tutti preoccupati che lei abbia davvero rinunciato ai suoi bei capelli lunghi. In fondo, anche la Hunziker recentemente ha stupito tutti con la frangetta. Poi però un dubbio si insinua…. Che Aurora abbia osato indossare una parrucca?

L’ansia cresce e la domanda rimbalza sui social: “Ma hai tagliato i capelli 😨???” I rumors diventano talmente insistenti che alla fine la Ramazzotti cede e svela la verità. Ebbene sì si tratta di una parrucca.

In realtà, chi esce vincitore da questo divertentissimo video è Goffredo e qualcuno sottolinea: “Auri io ti voglio bene ma sai che se la cava meglio Lui?? 😂💙”. E la bella Aurora prontamente risponde: “ahahahah senza dubbio😂le mie mosse non sono il massimo !!”

Intanto, il 28 ottobre Eros Ramazzotti compie 56 anni. Laura Pausini gli ha fatto una dedica emozionante, ma stranamente sua figlia Aurora tace su Instagram. Almeno fino al pomeriggio quando arriva la struggente dedica: “Auguri a te anima libera, che si batte sempre per ciò in cui crede, che porta alta la bandiera della sincerità in un mondo dove spesso manca. Sei un esempio per tutti. Ti amiamo, ti amo.”

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Aurora Ramazzotti, drastico cambio di look su Instagram. E poi l&#8217...