Amoroso, i 35 anni della Stella Incantevole che ha conquistato San Siro

L'artista di Galatina compie 35 anni e si regala un grande concerto a San Siro, nel 2022, per celebrare la sua splendida carriera

Il tempo non è che un pugno di sabbia che ci scivola tra le mani. Ed è così che Alessandra Amoroso è arrivata ai suoi primi 35 anni, vissuti con il sorriso e con qualche ostacolo di troppo da superare, dettato dalle condizioni imposte dalla sua condizione di personaggio pubblico.

In questi tanti anni trascorsi in prima fila, l’artista pugliese ha attraversato momenti di grande successo ma anche di sconforto, sempre con l’idea di non essere abbastanza e di non essere all’altezza della fama che è arrivata travolgente dopo la vittoria ad Amici di Maria De Filippi, conquistata nel 2009.

Eppure, il suo spirito gioioso non è mai mancato. Neanche quando la sua carriera sembrava destinata a prendere un’altra direzione rispetto a quella che conosciamo oggi. La programmata allo Stadio San Siro per il 2022 è un premio per la sua tenacia e per la sua caparbietà che si unisce alla pioggia di dischi di platino da appendere al muro non come trofei, ma come un monito e un invito a non arrendersi, neanche di fronte alle difficoltà.

Il primo album arriva subito dopo la partecipazione al talent di Canale5 e include tutti i successi portati anche all’interno del programma, come quella Immobile che è oggi un’icona della sua intera discografia. Segue Il Mondo In Un secondo, che replica il riscontro dell’album di debutto, e Amore Puro, disco monumentale scritto da Tiziano Ferro che ingabbia la sua personalità e non ottiene il riscontro incredibile atteso alla vigilia del rilascio.

Con Alessandra Amoroso, raggiunge il successo in Argentina e conquista il mondo spagnolo, ma l’apice della notorietà e della fama arriva con Vivere a Colori, che contiene anche la sua prima prova come cantautrice in Comunque Andare. 10, ultimo capitolo della sua discografia, è uscito per celebrare i suoi primi 10 anni di carriera.

Tornata single dopo la lunga storia d’amore vissuta con Stefano Settepani, l’artista è completamente concentrata sui suoi obiettivi musicali. La rottura è stata annunciata senza clamore e, anzi, l’Amoroso ha richiesto espressamente rispetto per entrambe le parti. Si era parlato di matrimonio ma le cose non sono andate in porto, nonostante ci abbiamo provato fino all’ultimo.

Alessandra Amoroso è oggi una donna realizzata e che conosce il suo valore. La collaborazione con Emma in Pezzo di Cuore è stata un bel punto messo a segno nella sua storia artistica, oltre ad aver aperto un varco sulla sua svolta come cantante.

Questo suo lavorare in silenzio, sempre con un occhio puntato e attento al pubblico, le ha permesso di compiere dei passi enormi nella sua carriera, fino a raggiungere il palco dello Stadio San Siro di Milano. L’esperienza non le manca. I concerti che ha già tenuto sono decine e tutti con un grande successo di pubblico. È stata all’Arena di Verona e in tutte le maggiori arene indoor italiane.

San Siro, però, è un sogno. È il sogno. Quello che ha solo immaginato quando, appena ventenne, ha afferrato con forza ed emozione la felpa degli allievi ufficiali di Amici di Maria De Filippi. Da quel momento, è passata una vita (e tanti tagli di capelli e look). San Siro non è un arrivo, è solo l’inizio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Amoroso, i 35 anni della Stella Incantevole che ha conquistato San Sir...