All Together Now, Hunziker impeccabile con il look optical e la Tatangelo risplende

Lo show musicale prosegue nella sua ricerca del vincitore che si aggiudicherà il premio finale di 50mila euro

Il game show musicale di Canale 5 si conferma un grande contenitore di intrattenimento, con Michelle Hunziker al timone della conduzione, accompagnata dalla giuria formata da Francesco Renga, J-Ax, Anna Tatangelo e Rita Pavone. Ed è proprio la giuria ad essere una delle novità principali dell’edizione 2020.

Il muro dei 100 esperti musicali, come previsto non si è risparmiato nei giudizi dei cantanti in gara e nell’accompagnamento corale durante il corso di tutta la trasmissione. In palio ci sono 50mila euro per il vincitore.

Michelle ha aperto la gara fasciata in un lungo abito psichedelico a strisce bianche e nere, firmato Roberto Cavalli, che ha catturato l’attenzione. Impeccabile anche Anna Tatangelo, con capelli raccolti e gambe fasciate in una gonna a tubino in vernice nera, abbinata a una t-shirt bianca semplice, perfetta per sdrammatizzare il look rendendolo più rock.

La Hunziker ha accolto la prima concorrente che aveva già colpito la giuria durante la prima puntata di All Together Now: la giovanissima Giorgia, che ha raccontato del suo papà che ha contratto il Covid-19 in questi mesi, confessando di essere sul palco per lottare anche per lui.

Tra i ragazzi in gara è arrivato Eki, che ha provato a conquistarsi la standing ovation del muro con la sempreverde ballata Heal the world di Michael Jackson: missione quasi riuscita, 97 voti su 100 per lui. Subito dopo il cantante di origine indonesiane, sono saliti sul palco Gli Amabili che si sono esibiti nella struggente Shallow di Lady Gaga e Bradley Cooper, la coppia però non ha convinto pienamente muro e giuria: c’è chi vedrebbe bene Massimiliano in gara da solo senza la sua dolce metà Elena.

In questa puntata a cantare d’amore è tornato Alessio Selvaggio, con la sua storia personale molto particolare, Alessio ha dedicato ancora una volta le sue parole d’amore a sua sorella affetta da sindrome di down, trovando il pieno appoggio in Anna Tatangelo che lo ha difeso ancora una volta dalle critiche del muro: quando si canta l’amore, in qualsiasi forma, non si sbaglia mai.

L’amore è sempre al centro della musica e di All Together Now anche con Dalila, ultima concorrente in gara della prima manche che ha dichiarato di aver messo la sua storia dentro le sue esibizioni, la sua sincerità ha colpito ancora una volta la giuria: Dalila ha trovato pieno appoggio nel muro, esprimendo tutta la forza di chi nella vita ne ha passate tante e sceglie di andare avanti a testa alta.

Una seconda puntata davvero ricca di emozioni forti e un cambio look finale di Michelle, dovuto a un contrattempo durante un’esibizione canora, che l’ha costretta a cambiarsi d’abito. La Hunziker ha incantato tutti anche con il secondo vestito lungo nero luccicante con spacco.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

All Together Now, Hunziker impeccabile con il look optical e la Tatang...