Al Bano e Romina truffati: l’impresario minaccia querela. Silenzio su Instagram

L'impresario Dolorati vuole denunciare Al Bano per aver annullato il concerto. Il cantante e l'ex moglie non replicano alle accuse

Non si placano le polemiche dopo che Al Bano e Romina hanno annullato il concerto di Rimini del 26 luglio, giorno del loro anniversario, dopo essere stati truffati, come hanno spiegato via Instagram.

L’impresario Willer Dolorati che ha organizzato l’evento del Beat Village ha replicato duramente alle accuse della coppia e ha minacciato Al Bano di querelarlo:

Mi ritengo parte lesa e presenterò querela per diffamazione nei confronti di Al Bano e richiesta di risarcimento per i danni materiali e morali subiti, accusandomi di averlo truffato senza che questo sia mai avvenuto.

Ha poi proseguito affermando che a essere veramente danneggiate sono state le tante persone che intendevano assistere al concerto:

Fans che sono arrivati da tutta Italia per assistere, persone anziane, disabili tenute per ore sotto al sole per poi annullare l’evento quando tutto era pronto solo alle ore 19.

Dolorati racconta la sua versione dei fatti. Agli artisti era stato spiegato che la liquidità di cassa non permetteva il pagamento anticipato di 95mila euro. Perciò era stata proposta un’alternativa legata agli incassi online che la coppia avrebbe accettato. In una nota spiega che alle 19 il cantante di Cellino San Marco avrebbe fatto dietrofront, annullando il concerto con “scuse pretestuose e offensive”, a detta dell’impresario.

Quest’ultimo con un comunicato stampa del 29 luglio ha sottolineato che:

La trappola l’ha subita la Dock Production LTD e Willer Dolorati allorquando poco prima delle 19 riceveva la telefonata di Al Bano che ordinava di “chiudere tutto, non si fa nulla. Alla certezza dell’annullamento del concerto avuta a seguito della conferenza stampa che nel frattempo stavano facendo gli artisti al Grand Hotel, eravamo costretti a chiudere il botteghino ed ad allontanare il personale dallo stesso per evitare il linciaggio da parte dei fans paganti ed all’oscuro della vicenda.

Da quanto però si legge sul profilo Instagram del Fan Club ufficiale di Romina Power, il pubblico è tutto dalla parte degli artisti. I fan difendono indignati Al Bano e l’ex moglie dalle accuse dell’impresario e vengono riportati alcuni commenti di protesta scritti sulla pagina social del Beat Village che pare siano stati cancellati.

Romina e Al Bano al momento invece tacciono, nessuna replica alle minacce di denuncia e alle provocazioni di Dolorati (nella vicenda sono stati coinvolti anche altri artisti come Loredana Bertè). La Power sul suo profilo social ha preferito rivolgere il suo pensiero agli animali abbandonati.

Al Bano e Romina truffati: l’impresario minaccia querela. Silenz...