Adriano Celentano fa flop: sua figlia Rosita lo difende

Rosita difende Adrian, la serie ideata dal padre Adriano Celentano e scatena anche lei la polemica su Twitter

Adrian, la serie cartoon ideata e diretta da Adriano Celentano e disegnata da Milo Manara, non ha ottenuto i risultati sperati. Anzi si presenta come un flop.

Già la seconda puntata ha visto un tracollo degli ascolti. Di fronte a quello che sembra un fallimento, interviene Rosita Celentano, figlia del Molleggiato e di Claudia Mori. In un’intervista al magazine Spy ha dichiarato:

Mio padre è soddisfatto, non è dispiaciuto. Non è ancora il momento di fare un bilancio perché questo progetto è agli inizi, mancano ancora diverse settimane… Solo una cosa è certa: con “Adrian” Celentano è diventato immortale.

Dunque, Rosita non usa mezzi termini per commentare i risultati della serie Adrian, andata in onda su Canale Cinque dopo 11 anni di attesa. E prosegue in difesa del padre contro le critiche e l’accoglienza tiepida dei telespettatori:

Credo sia abbastanza irrilevante andare alla ricerca dei perché. Io credo che un artista genuino e coraggioso come mio padre faccia bene a fare quello che il suo istinto gli detta», dice a Spy. «I fan hanno già capito, semmai non lo capirà la piccola fetta dei non fan, i quali non vedono l’ora di attaccarlo per avere un momento di gloria. E comunque non è obbligatorio capire subito tutto nella vita…ognuno ha i suoi tempi.

Rosita si schiera anche con la scelta di Canale 5 di mandare il cartone-evento in prima serata.

Anche Mediaset ha avuto un bel coraggio a sposare questo progetto. A volte è positivo sperimentare e non farsi soltanto condizionare dai punti Auditel. Va bene fare cose leggere che raccolgono una larga fetta di pubblico, ma è anche bello e giusto rischiare e proporre qualcosa che viene visto come una estrema novità. Sono le cose spesso credute “impopolari” che ci permettono di riflettere e crescere. Con mio padre si diventa spettatori “attivi” invece che passivi di fronte a programmi trash. Non mi vengono in mente altri programmi che dopo la messa in onda coinvolgano così tanta gente a parlarne.

Di sicuro, Rosita ha ragione, la serie di Celentano continua a far discutere anche dopo la messa in onda. E perfino le parole della figlia del Molleggiato suscitano su Twitter un polverone:

@rosita17rosita con orgoglio: non ho mai apprezato papi in quanto incarnazione sacra ma solo come comico di film. #adrian non è nuovo o diverso ma vecchio, anacronistico, un brutto prodotto. quel trash con la t minuscola. il clamore?solo per il bombardamento pubblicitario #umiltà

Così sui social c’è chi prevede il fallimento totale della prossima puntata:

Bah! Per me è un progetto bruciato. Lunedì rischia di fare meno dell 10%… il vero boom non l’hai mai avuto, fatta eccezione dell’anteorima di lunedì, poi martedì ha continuato a prendere in giro la gente. Non credo avrà nuove chance… #Adrian

E chi sposando le parole della Celentano vede nel cartoon una reale innovazione che rende immortali:

Dicevano alcuni di voler scrivere poesie per poter vivere in eterno. Ebbene, #Adrian è un modo originale per poterci essere “anche dopo”…

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Adriano Celentano fa flop: sua figlia Rosita lo difende