Adrian tocca il fondo: Celentano sparisce tra le polemiche

Adriano Celentano polverizzato dall'audience, il suo Adrian sprofonda e su Twitter si scatena l'ilarità. Ma qualcuno lo trova geniale

Adrian è sprofondato. I risultati della quarta puntata sono impietosi.

Il cartoon ideato e diretto da Adriano Celentano raggiunge solo il 7.7% di share, mentre il pre-show, Aspettando Adrian, si attesta all’8,9%. Per altro il Molleggiato non era nemmeno presente. Un disastro dunque annunciato, considerando il flop delle precedenti puntate.

Non a caso, per due settimane la serie andrà in onda il martedì anziché il lunedì per evitare la concorrenza diretta del Commissario Montalbano.

Celentano e il suo cartoon di protesta sono stati letteralmente polverizzati. Il pubblico si è disinteressato nei confronti di un programma di cui fatica a comprendere la trama e che considera una sorta di delirio di onnipotenza. Su Twitter la polemica s’infiamma e l’ilarità si scatena:

“Leonardo Da Vinci, un mio amico” Celentano va bene che non sei di primo pelo però esageriamo così #adrian

E ancora:

Stiamo raggiungendo livelli di autocelebrazione che nemmeno la Regina Elisabetta sulle sterline #adrian

Le battute non si sprecano:

Darian non si presenta in studio: GENIALE Io non mi presento all’appello dell’esame: BOCCIATO

Guardare le pubblicità per riabituarsi a dei dialoghi normali #adrian

Ma qualcuno riconosce la genialità futurista di Celentano:

Celentano in versione cartone che rivede se stesso in versione carne ossa in tv con Mentana e dietro le spalle la versione cartoon di Giuliano Sangiorgi che gli punta una pistola.

È così surreale che c’è del genio in tutto questo.

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Adrian tocca il fondo: Celentano sparisce tra le polemiche