Vestiti da Oscar: look indimenticabili, tra top e flop. FOTO

Dalla scandalosa Cher del 1986 all’assurda Kim Basinger nel 1990, fino alle divine Julia Roberts e allo spacco di Angelina Jolie nel 2012. Sono gli indimenticabili look da Oscar. (Leggi anche:look da red carpet)

Alcuni abiti hanno fatto sognare, altri hanno scioccato o scandalizzato. Vediamo insieme quelli che sono rimasti più impressi nella memoria collettiva.

Tra le più eleganti di sempre ci sono  Julia Roberts, Sharon Stone, Gwyneth Paltrow, Nicole Kidman, Angelina Jolie (fatta eccezione per la fase maledetta dei primi anni). Più di recente Kate Hudson, Penelope Cruz, Anne Hathaway, Jennifer Lawrence. I colori più eleganti restano i classici bianco, nero, rosso  e oro. (Guarda la gallery)

Scandalosa Cher: Nel 1986 si presenta con un abito Bob Mackie, esageratamente bizzarro e anticonformista. Parrucca da istrice in testa, pancia e ombelico in bella vista,  lustrine e pailettes a profusione. L’attrice sembrava uscita da un suo spettacolo a Las Vegas. Criticatissimo. Nel 1988 bissa con un altro abito trasparente al limite della decenza. Recidiva!

Surreale Kim Basinger: Nel 1990 la bellissima attrice, che non ha mai brillato per scelte di look, si presenta con un abito da sposa firmato da lei stessa. Inguardabile!

Costosa Nicole Kidman: Nel 1997 l’attrice australiana si presenta con un abito da 2 milioni di dollari, prodotto dalla maison Christian Dior Haute Couture. E questo tubino, dal colore verde oro e lo scollo che ricorda la foggia orientale, divenne uno degli abiti più chiacchierati e ricordati della storia degli Oscar

Vintage Julia Roberts: Nel 2001 l’attrice indossò un abito bianco e nero Valentino, e vinse l’Oscar come miglior attrice per la sua interpretazione in Erin Brockovich. Fu la prima nella storia degli Oscar a indossare un abito vintage. Secondo un sondaggio pubblicato sul Daily Telegraph, è risultato essere il terzo abito più iconico ad essere comparso sul red carpet.

Cioccolatosa Meryl Streep. L’abito indossato dall’attrice nel 2012 è stato molto criticato, perché simile all’involucro del cioccolatino Ferrero Rocher. Le ha comunque portato fortuna, visto che la Streep  si è aggiudicata l’Oscar come migliore attrice protagonista per il film The Iron Lady, ispirato alla vita di Margareth Thatcher.

Eterea Gwyneth Paltrow. Il 2012 è stato l’anno del bianco. Gwyneth Paltrow era tra le più belle, con un abito bianco Tom Ford formato da abito e mantella abbinata. 

 

 

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Vestiti da Oscar: look indimenticabili, tra top e flop. FOTO