Valerio Scanu, morto il papà del cantante: aveva 64 anni

Si è spento nelle scorse ore il papà di Valerio Scanu, che da diversi giorni lottava contro il Covid

Lutto per Valerio Scanu, che nelle scorse ore ha perso suo papà Tonino: il cantante aveva raccontato solo qualche giorno fa del ricovero e della difficile lotta che l’uomo stava affrontando, dopo essere risultato positivo al Coronavirus. Purtroppo, non è riuscito a vincere la sua battaglia e ha lasciato i suoi cari, all’età di 64 anni.

Tonino Scanu era ricoverato ormai da un mese e mezzo presso la clinica Mater Olbia, nella sua terra natia, come rivela La Nuova Sardegna. Dopo aver trascorso diversi giorni in terapia sub intensiva, le sue condizioni si sono aggravate ed è stato trasferito in terapia intensiva. Nonostante tutte le attenzioni, per lui non c’è stato nulla da fare: il 23 dicembre ha smesso di lottare contro la malattia.

Suo figlio, il famoso cantante Valerio Scanu, per il momento ha deciso di non rilasciare alcuna dichiarazione. L’artista è attualmente impegnato nella promozione del suo ultimo album intitolato Canto di Natale, lavoro che racchiude tante splendide cover natalizie. Proprio lui, nelle scorse settimane, aveva parlato delle condizioni di salute di suo padre, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Storie italiane.

È andato in ospedale con le sue gambe, dopo il tampone positivo. Non respirava bene e aveva già l’ossigeno” – aveva rivelato a Eleonora Daniele – “Sono 11 giorni che è intubato. Molte notizie erano frammentarie: loro sono in Sardegna e io a Roma. Adesso abbiamo tutte le informazioni, ma la sua situazione migliora e peggiora da un momento all’altro”. E ancora: “Una dottoressa mi ha raccontato che prima di portarlo in terapia intensiva parlava, parlava. Lui è molto altruista“.

Il papà di Valerio Scanu ha vissuto un rapido peggioramento, quando i suoi polmoni sono risultati ormai compromessi. I medici avevano provato anche a liberarlo dal ventilatore, ma sono stati costretti a praticargli una tracheotomia. I loro sforzi non sono valsi a nulla.

Tonino era un uomo molto amato nella sua comunità. Era un dipendente comunale de La Maddalena, e da anni si occupava di eventi benefici sul territorio. Questo è un momento molto difficile per sua moglie Sonia e i suoi figli Valerio e Alessandro, chiamati ad affrontare la sua tragica scomparsa.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Valerio Scanu, morto il papà del cantante: aveva 64 anni