U&D, Gianni Sperti su Paola Barale: “Non mi ha mai mantenuto”

Gianni Sperti si infuria e torna a parlare della fine del matrimonio con Paola Barale

Gianni Sperti torna a parlare di Paola Barale e lo fa a Uomini e Donne, replicando a Barbara De Santi che l’avrebbe accusato di essere stato mantenuto dall’ex moglie. Tutto è nato da una lite avvenuta negli studi di Maria De Filippi: secondo l’opinionista dello show infatti la dama del Trono Over sarebbe interessata a conoscere un corteggiatore solo per la sua posizione economica.

“Io non sono mai stata mantenuta a differenza di altre persone. Non l’ho dichiarato io”, aveva scritto sui social qualche giorno fa Barbara, alludendo all’intervista di Paola Barale in cui raccontava i motivi dell’addio a Gianni Sperti, a cui è stata legata dal 1998 al 2001. Le parole riportate dalla dama del Trono Over hanno fatto infuriare Gianni che in puntata ha deciso di replicare in modo diretto.

“So già dove vuole andare a parare – ha detto -. Continua con quel discorso visto che lo hai già aperto sui social. Continua con la mia vita privata di 20 anni fa. Come mai lo scrivi sui tuoi social? Lei ha preso una frase della mia ex moglie e l’ha riportata sul suo profilo, dicendo che io sono un mantenuto. Io non ho risposto perché la mia vita privata è la mia quindi lei, non avendo ottenuto un ritorno mediatico, ha deciso di tirare fuori la questione in puntata. Sei contenta adesso che stiamo parlando della mia vita?”.

“Non sono stata io – ha risposto la De Santi -. Sei tu che di questo uomo venuto a conoscermi hai chiesto se mi fosse piaciuto di più lui o il suo lavoro e il risvolto economico della vicenda. Io ho solo ripetuto parole pronunciate dalla tua ex moglie”. A quel punto Gianni Sperti ha deciso di fare chiarezza riguardo le frasi pronunciate dalla Barale nel corso dell’intervista rilasciata a La Confessione di Peter Gomez.

“La mia ex moglie in un programma dice “Non ho fatto figli perché lavoravo solo io, facevo tutto io e i figli si fanno in due”. Chiaramente io lavoravo e lo facevo nello stesso posto in cui lavorava lei – ha chiarito -. Esistono dei contratti quindi è chiaro che non è vero. Detto questo non ero un mantenuto ma avevo i miei guadagni che non erano uguali ai suoi. La carretta veniva portata avanti ma era la sua carretta, perché la mia sarebbe stata diversa”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

U&D, Gianni Sperti su Paola Barale: “Non mi ha mai mantenuto...