The Voice, la finale: quello che devi sapere

Si attende una finale più calda che mai: ricca di ospiti inaspettati che si esibiranno con i quattro campioni in gara

La finale di The Voice of Italy sarà l’unica puntata dello show a essere trasmessa completamente in diretta, per regalare al pubblico l’adrenalina di una competizione che promette scintille.

I quattro coach hanno lavorato duramente nelle scorse settimane, per scegliere degli artisti adeguati a rappresentare al meglio possibile la loro idea di musica.

I quattro vincitori delle semifinali, che si sono guadagnati quindi la possibilità di esibirsi in diretta e aggiudicarsi il titolo di The Voice of Italy 2019 sono: Diablo (per il team di Morgan), Carmen Pierri (selezionata dalla squadra di Gigi D’Alessio), Miriam Ayaba (che gareggerà per il team di Elettra Lamborghini) e infine Brenda C. Lawrence (del team di Gué Pequeno).

In conferenza stampa, Simona Ventura si è presentata con una benda sull’occhio che ha – ironicamente – affermato essere stato un omaggio a Madonna, ma nonostante l’evidente infortunio, è più carica che mai. La Ventura si è detta estremamente soddisfatta dei risultati ottenuti, grazie al lavoro di una squadra appassionata, che è stata in grado di proporre ai telespettatori un talent di alto livello “senza casi umani” (parole testuali della presentatrice).

Annunciati anche gli ospiti della finale, che contribuiranno a innalzare il livello dello spettacolo: innanzitutto Arisa, che era stata graditissima ospite anche della semifinale, Planet Funk, l’indimenticabile Shaggy (riproporrà il suo successo mondiale Mr Bombastic?), Holly Johnson e i Lost Frequencies. Il regolamento della finale prevede che i quattro finalisti siano votati a seguito di esibizioni in diretta, e potranno avvalersi della partecipazione dei rispettivi coach o degli ospiti presenti nella serata.

Alla fine di ogni esibizione i telespettatori potranno votare attraverso il più classico sistema del televoto, a cui saranno affiancati in tempo reale anche il gradimento social, ottenuto da ogni singolo concorrente. Al termine di ogni votazione sarà eliminato il cantante che avrà ottenuto il numero minore di voti, quindi si procederà all’eliminazione successiva.

Dopo l’eliminazione dei due artisti meno graditi dal pubblico, la finale assoluta sarà decisa ancora una volta dal voto dei telespettatori. Al vincitore del programma sarà offerto un contratto con la Universal Music, che assicurerà quindi la produzione di un disco. Inoltre, il vincitore si esibirà durante i Music Awards nei giorni appena successivi alla sua vittoria.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

The Voice, la finale: quello che devi sapere