Shorts, questione di stile: le star da imitare e quelle da dimenticare…

In jeans, fluo, sportivi o super chic, saranno i protagonisti di stagione. Stiamo parlando degli shorts, entrati a pieno titolo anche nelle mise da red carpet delle star. Sono indubbiamente un must di stagione, un capo che non può mancare nell’armadio estivo. Sempre più spesso si vedono celebrities indossarli nelle serate di gala, magari in versioni in raso o total black, a renderli più sofisticati. Come nel caso di Miley Cyrus, che per un evento in Germania ha scelto un look grunge con shorts in jeans vertiginosi. E certo se li può permettere! Ci piace questo look molto rock cui si è votata ultimamente l’ormai lontana Annah Montana… O come Belen, che vuole apparire bucolica in un’immagine postata sul suo profilo Facebook. In realtà tutti gli sguardi sono puntati sugli shorts vertiginosi. E viene da chiedrsi: ma il lato B è originale o frutto di quache ritochhino?

Anche l’ex consigliera Nicole Minetti ama scoprire le gambe. Così come le modelle Alessandra Ambrosio e Karolina Kurkova… ma del resto, se non mostrano le gambe loro, chi altra lo può fare? Il look di Mischa Barton invece è da evitare: l’attrice continua a ingrassare e dimagrire come una fisarmonica. Le cosciotte scoperte, abbinate a un paio di stivaletti alla caviglia, rendono il suo look impresentabile.

 Melissa Satta adotta lo street style, con short in jeans e maxi t-shirt che li copre quasi completamente, ma il look da ragazzina è azzeccato. Che dire poi di Taylor Swift, super sexy in una mise retro che rende davvero giustizia al suo fisico sempre troppo castigato. Insomma, che siano sbarazzini o super chic, l’importante è che li scelga soltanto chi ha gambe da urlo, per evitare look imbarazzanti che non renderebbero certo giustizia a questo capo inventato negli anni ’70 in piena rivoluzione hippie, ma il cui fascino non tramonta mai!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Shorts, questione di stile: le star da imitare e quelle da dimenticare...